Addio furbetti cartellino, arrivano le impronte digitali per badge

Si passa ai controlli biometrici sulle assenze, a partire dal rilevamento delle impronte digitali

Prosegue la lotta ai ‘furbetti del cartellino’ nell’ambito della pubblica amministrazione. Dopo il passaggio della gestione visite fiscali all’inps, che ha fatto registrare un netto calo delle assenze, si passa ai controlli biometrici sulle assenze, a partire dal rilevamento delle impronte digitali.

La norma è contenuta nella ddl concretezza in discussione nelle aule parlamentari.

Il ministro della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno ha detto in proposito: “L’omertà implica la necessità di adottare misure più rigide, come quella delle impronte digitali”.

Addio furbetti cartellino, arrivano le impronte digitali per badg...