Pensioni, pagate a luglio oltre 3 milioni di quattordicesime

(Teleborsa) – A luglio sono state pagate quasi 3,3 milioni di quattordicesime ai pensionati. Lo rivel al’INPS, precisando che la 14ma mensilità di pensione è stata attribuita d’ufficio, senza presentazione di alcuna domanda, in presenza di tutti gli elementi necessari per la verifica reddituale di ammissione al beneficio.

“Tale modalità – si sottolinea – consente una forte semplificazione nell’erogazione dell’emolumento, consentendo nel contempo una maggiore tempestività”.

Sono stati esaminati i redditi da prestazione memorizzati nel Casellario centrale dei pensionati e, per i redditi diversi, quelli dell’anno 2017 o, in mancanza, i redditi del 2015 e del 2014.

Alcuni di questi dati sono stati trasmessi dagli interessati oltre i termini stabiliti e quindi sono emersi i nominativi di nuovi soggetti aventi diritto al pagamento. A settembre 2018 saranno perciò corrisposte d’ufficio ulteriori 48.000 quattordicesime.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pensioni, pagate a luglio oltre 3 milioni di quattordicesime