La Ue cerca 110 autisti per guidare fino a Bruxelles

Le assunzioni avverranno con contratto di 12 mesi rinnovabili per altri 12

Lavorare per le istituzioni europee con l’inedito ruolo di ‘driver’: ora è possibile, visto che L’Epso, l’ufficio di collocamento europeo che gestisce le assunzioni all’interno dei diversi enti comunitari, comunica di aver pubblicato un bando per il reclutamento di 110 Agenti contrattuali – Driver.

Le assunzioni avverranno con contratto di 12 mesi rinnovabili per altri 12. Lo stipendio mensile previsto è pari a 1.907,24 euro. La sede di lavoro è ovviamente Bruxelles. Successivamente alla selezione verrà stilata una graduatoria che resterà valida fino al 31 dicembre 2019, dalla quale l’Epso andrà a pescare per eventuali future assunzioni.

REQUISITI – I requisiti necessari per partecipare alle selezioni sono:

  • cittadinanza di uno Stato membro dell’Ue;
  • godimento dei diritti civili;
  • posizione regolare rispetto agli obblighi di leva;
  • garanzie di moralità richieste per l’esercizio dei compiti previsti;
  • aver assolto l’obbligo scolastico;
  • patente di guida, di categoria B, valida;
  • almeno 2 anni di esperienza come Autista per il trasporto di persone;
  • conoscenza, corrispondente almeno al livello C1 del Qcer – Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue, di una delle 24 lingue ufficiali dell’Unione Europea, compresa la lingua italiana;
    conoscenza soddisfacente di una lingua straniera tra Francese, Inglese e Tedesco.

La scadenza per le candidature è quella del 18 maggio. Info: europa.eu/epso.

Leggi anche:
Truffa al cervellone Inps: falsificavano i voucher lavoro
Il giornalista è il peggior lavoro del 2016 secondo gli americani
10 professioni così assurde da essere vere
9 segnali che il tuo collega è uno psicopatico
Le professioni più richieste e quelle da evitare nel 2016

La Ue cerca 110 autisti per guidare fino a Bruxelles