Italia cashless, come funzionano gli incentivi per chi non usa i contanti

Online il sito. Parte l'8 dicembre il cashback con lo shopping di Natale, per rientrare fino ad un massimo di 150 euro delle spese mensili

Parte l’8 dicembre il cashback, il meccanismo che premia i pagamenti cashless e promette di rimborsare chi fa gli acquisti con carta di credito, bancomat e app.

E con l’online del sito cashlessitalia.it, dove viene spiegato come accedere a tutti i sistemi premianti dei pagamenti digitali, inclusa la lotteria degli scontrini, prende il via Italia Cashless, il piano messo a punto dal Governo per incentivare l’uso di carte di credito, debito e app di pagamento, al fine di modernizzare il Paese e favorire lo sviluppo di un sistema più digitale, veloce, semplice e trasparente.

Cashback di Natale al via l’8 dicembre

Dal prossimo 8 dicembre prende il via il cashback di Natale: fino al 31 dicembre 2021, basteranno 10 acquisti con carte di credito, carte di debito, bancomat e Satispay per avere il 10% di rimborso, fino a un massimo di 150 euro che saranno accreditati nei primi mesi del 2021. Il rimborso scatterà in automatico.
Il “bonus di Natale”, chiamato anche extra cashback, fa parte di un tris di misure a cui l’esecutivo lavora da più di un anno e che potrebbe portare nelle tasche dei consumatori fino a un massimo di 3.450 euro nel 2021 sommando i vari rimborsi (extracashback, 300 euro di cashback e 3000 euro di super cashback).

Cashback, da gennaio 2021 sarà strutturale

Da gennaio il sistema diventerà strutturale. Il rimborso sarà sempre del 10% e per un importo massimo di 300 euro all’anno, cioè fino a 150 euro a semestre con almeno 50 pagamenti. Inoltre i primi 100.000 a totalizzare il maggior numero di transazioni con carte e app avranno 1.500 euro ogni 6 mesi, il cosidetto super cashback.
A differenza del bonus Natale, per il cashback il rimborso scatterà con almeno 50 pagamenti.
Non varranno gli acquisti online, mentre potranno essere conteggiati la spesa nei supermercati e nei negozi ma anche i pagamenti delle fatture di artigiani e professionisti, idraulico compreso.

Cashlessitalia.it, online il sito

“Guadagni, vinci e cambi il Paese”, è lo slogan del portale dedicato online all’indirizzo cashlessitalia.it. Per partecipare bisogna avere Spid o Carta d’Identità elettronica (CIE).
Lo Spid può essere richiesto gratuitamente a uno dei provider sul sito spid.gov.it, mentre si può richiedere il rilascio della CIE presso il Comune di residenza.
Bisogna poi scaricare l’app IO, registrarsi e abilitare le carte che si utilizzano per i pagamenti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Italia cashless, come funzionano gli incentivi per chi non usa i conta...