Permessi legge 104, novità per l’invio delle richieste

Novità per l'invio telematico delle domande relative ai permessi previsti dalla Legge 104

Con circolare n. 38 del 27 febbraio 2017, l’Inps ha fornito le istruzioni operative relative alla concessione dei permessi della Legge 104 e del congedo straordinario. In particolare, si legge nella circolare, sono state effettuate le implementazioni delle procedure informatiche per l’invio con modalità telematica.

L’applicazione per l’invio telematico delle domande di legge 104/92 “è stata integrata con la possibilità di acquisire le domande, degli uniti civilmente e dei conviventi di fatto (di cui ai commi 36 e 37, dell’art. 1, della legge n. 76/2016), per richiedere i giorni di permesso di legge 104/92per assistenza alla parte di un’unione civile o ai conviventi di fatto con disabilità in situazione di gravità ai sensi dell’art. 3, c. 3, della legge 104/1992″.

Inoltre, “l’applicazione per l’invio telematico delle domande di congedo straordinario è stata integrata con la possibilità di acquisire le domande degli uniti civilmente, per richiedere i giorni di congedo straordinario per assistenza alla parte di un’unione civile con disabilità in situazione di gravità ai sensi dell’art. 3, c. 3, della legge 104/1992″.

Leggi anche:
Legge 104, ecco quando si rischia la sospensione per abuso
Legge 104: abuso può portare al licenziamento
Inabili e furbetti della 104: è boom di lavoratori imboscati
Visita fiscale e legge 104: esonero solo in un caso

Permessi legge 104, novità per l’invio delle richieste