Poste Italiane: nuovi posti per portalettere nel 2018

Nuovo recruiting per postini. Scadenza candidatura il 3 gennaio

A cura di

Le nuove candidature per lavorare come portalettere in Poste Italiane scadono il 3 gennaio. La nuova ricerca è rivolta a giovani diplomati in tutta Italia ma ovviamente potranno partecipare anche i laureati, compresi quelli con lauree triennali.

L’ultimo avviso di candidatura c’era stato appena due mesi fa. Ora l’azienda apre a nuove selezioni per diplomati. La figura professionale ricercata è sempre quella del portalettere. Le assunzioni avverranno in tutta Italia con contratto a tempo determinato a decorrere da gennaio 2018, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

Inoltre potrà ricandidarsi anche chi ha aderito ad un precedente avviso senza essere stato contattato. L’avvio dell’iter di selezione viene anticipato da una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane e potrà avvenire secondo due modalità:

1. convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test di ragionamento logico

2. una mail all’indirizzo di posta elettronica del candidato che conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento. Puoi verificare tutti i requisiti richiesti per queste assunzioni e inviare la tua candidatura cliccando qui

Leggi anche:

Inps: concorso pubblico per 365 posti

Ferrovie dello Stato: 500 posti per giovani

Trova Lavoro: tutti i concorsi e le assunzioni in corso

Poste Italiane: nuovi posti per portalettere nel 2018