Primark apre a Bologna, nuovo negozio da 4.400 metri quadri

Il colosso irlandese della fast fashion apre i battenti a Bologna con il suo 11esimo punto vendita in Italia, per cui cerca ancora personale

Primark è sbarcato finalmente a Bologna, all’interno del centro commerciale Gran Reno di Casalecchio di Reno, alle porte della città. Il marchio irlandese della fast fashion ha attirato nel giorno della inaugurazione una folla di centinaia (e molto più probabilmente migliaia) di persone, tutte in fila per assicurarsi l’ingresso prioritario all’interno del maxi store da 4.400 metri quadri, disposti su due livelli, con reparti per abbigliamento da donna, abbigliamento da uomo, abbigliamento da bambino, cosmesi, arredo e biancheria per la casa, oggettistica. E ben 47 casse e 31 camerini.

Dove si trovano i mega negozi di Primark in Italia

Quello di Bologna è l’11esimo negozio Primark in Italia. Il marchio è infatti presente a Brescia, Chieti, Catania, Firenze, Milano (con tre store), Roma (con due store), Verona. Ma ci sono ulteriori aperture in arrivo. Le prossime saranno a Torino, nel centro commerciale Shopville Le Gru, a Caserta, nel centro commerciale Campania, e a Venezia, all’interno del centro commerciale Nave De Vero.

Il marchio irlandese, che in patria è conosciuto con il nome di Penneys, diventato Primark all’estero perché un nome simile all’originale era già stato registrato, è presente anche Austria, Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Slovenia, Spagna e Stati Uniti d’America.

“Grande entusiasmo” da parte dei clienti di Primark

A esprimere grande soddisfazione è stato Luca Ciuffreda, head of sales di Primark in Italia, che ha dichiarato prosegue la strategia di espansione del brand in Italia. In una posizione importante quale è quella di Bologna e dell’Emilia Romagna in generale, che porterà sempre nuovi clienti al colosso della fast fashion.

“I clienti ci hanno sempre accolto con grande entusiasmo” già dalla prima apertura, avvenuta nel 2016, ha raccontato a margine dell’inaugurazione del nuovo punto vendita ai microfoni di Bologna Today. Merito dell’organizzazione degli stessi store, che agevola il consumatore nella scelte dei modelli e delle taglie, e ovviamente dei prezzi popolari, bassi anche rispetto a quelli di molti competitor.

Primark assume a Bologna e Torino: le posizioni

Nonostante il complesso periodo storico, con la pandemia ancora in corso e l’inflazione galoppante, e l’estate, con l’apertura a ridosso proprio di Ferragosto, la campagna di assunzioni ha consentito di individuare la maggior parte dei dipendenti che opererà dentro il nuovo punto vendita di Primark a Bologna.

Tuttavia molte posizioni rimangono aperte, e il colosso è anche alla ricerca di molte figure da assumere per la nuova sede di Torino, come vi abbiamo spiegato qui nel dettaglio, con tutti gli annunci di lavoro per Primark. L’azienda cerca specialisti delle risorse umane, addetti alle vendite, manager di reparto. Che si andranno ad aggiungere agli oltre 3 mila dipendenti italiani del marchio.

Ma non è tutto oro ciò che luccica. E non tutti i consumatori sono d’accordo con il modello proposto da Primark e dalle altre aziende concorrenti e con il fenomeno della fast fashion, di cui vi abbiamo spiegato qua i pro e i contro. E c’è chi ha già trovato una soluzione, rilanciando la slow fashion, più sostenibile e rispettosa dei diritti dei lavoratori. Qui il nostro approfondimento.