Patente, foglio rosa, revisione auto: prorogate le scadenze: le nuove date

Lo stato di emergenza dovuto al Covid è stato prolungato dal governo, così come le scadenze dei documenti di guida: dalla patente alla revisione, tutte le nuove date

Il governo ha prorogato lo stato di emergenza a causa della pandemia scatenata dal Covid, e questa decisione ha delle ricadute sui cittadini anche per quel che riguarda i documenti di guida. Dalla patente alla revisione dell’auto, le scadenze sono state posticipate: ecco quali sono le nuove date da cerchiare in rosso sul calendario.

Patente e foglio rosa, prorogate le scadenze: le nuove date

In caso di patente o foglio rosa scaduti ci sarà più tempo per provvedere al rinnovo. Nel caso in cui invece la patente risulti scaduta tra il 1° giugno 2021 e il 30 giugno 2021, allora la proroga della sua validità come documento di guida sarà di 10 mesi dalla scadenza originaria. E ancora: patente scaduta tra il 1° luglio 2021 e il 31 dicembre 2021? Proroga per spostarsi sul territorio italiano fino al 31 marzo 2022.

Ma attenzione: dal 1° gennaio 2022 al 31 marzo 2022 non varrà più come documento d’identità, ma solo di guida.

Ricapitolando:

  • patente scaduta tra 1° giugno 2021 e 30 giugno 2021: validità prorogata di 10 mesi;
  • patente scaduta tra il 1° luglio 2021 e il 31 dicembre 2021: validità prorogata al 31 marzo 2022.

Occhio alle nuove scadenze, quindi: in caso di controllo e di patente scaduta, il documento può essere ritirato e si può andare incontro a una sanzione dai 158 euro ai 638 euro. Per rinnovare la patente basta rivolgersi a un’autoscuola e sottoporsi a una visita medica che stabilisca l’idoneità del richiedente al volante.

Sono stati prorogati i termini anche per quel che riguarda il foglio rosa: quello che scade tra il 31 gennaio 2020 e il 31 dicembre 2021 sarà valido fino al 31 marzo 2022.

Revisione auto, entro quando farla? Prorogata la scadenza: la nuova data

Infine, capitolo revisione. I veicoli che avrebbero dovuto essere sottoposti a revisione tra l’ottobre 2020 e il giugno 2021 potranno essere messi in regola entro i 10 mesi successivi alla scadenza originale. Esempio: se la revisione andava fatta entro il 14 marzo 2021, dovrà essere effettuata entro il 14 gennaio 2022.

Ma rientrano in questa possibilità solo alcune categorie di veicoli immatricolati in Italia:

  • veicoli appartenenti alla categoria M (auto, autobus, autocaravan);
  • veicoli appartenenti alla categoria N (camion o autoarticolati);
  • veicoli appartenenti alla categoria O3-O4 (rimorchi di massa superiore a 3,5 tonnellate).

Nessuna proroga, invece, per gli altri veicoli di altre categorie con la revisione scaduta dopo il 30 giugno 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Patente, foglio rosa, revisione auto: prorogate le scadenze: le nuove ...