Decreto agosto, approvato dal Cdm: le misure definitive

Licenziato dal Consiglio dei ministri il testo detto Decreto agosto che contiene tutte le misure economiche sostenute da 25 miliardi di risorse

È arrivato il via libera con la formula “salvo intese” del Consiglio dei ministri sul testo del Decreto agosto. Presentando il decreto in conferenza stampa il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha ricordato l’ammontare complessivo di 100 miliardi di euro finora stanziati e ha esposto sinteticamente gli interventi a sostegno dell’economia che compongono il nuovo provvedimento.

Approvato il Decreto agosto: la spinta ai consumi

Con il decreto agosto dice il presidente Conte “tuteliamo l’occupazione, sosteniamo i lavoratori, alleggeriamo le scadenze fiscali, aiutiamo le regioni, gli enti locali e il Sud: continuiamo a sostenere cittadini, imprese e lavoratori anche perché gli ultimi dati Istat certificano che la ripresa dei consumi a giugno c’è stata, sostenuta anche dalle misure perseguite fin qui dal governo”.

Abbiamo anche anticipato la misura del cashback, già programmata con la legge di Bilancio – svela il premier. Non l’abbiamo potuta realizzare per la pandemia, adesso la attiviamo dal 1 dicembre 2020. Abbiamo stanziato nuove risorse per potenziare questo strumento: vogliamo sostenere consumi e pagamenti elettronici premiamo i cittadini che potranno recuperare una parte di quanto spendono e potranno usufruire di un bonus fino a 2mila euro”.

Approvato il Decreto agosto: il sostegno all’occupazione

Sull’occupazione, innanzitutto, c’è “un intervento cospicuo” da “12 miliardi – ha detto il premier.” Tra le novità inserite dal Cdm, il presidente Giuseppe Conte annuncia anche di aver “approvato un intervento significativo” per il settore turistico nelle città d’arte: “Introduciamo dei contributi a fondo perduto, ovviamente in relazione alle perdite di fatturato accusate dalle attività commerciale di vendita di beni e servizi al pubblico, per i centri storici delle più importanti città votate al turismo internazionale“.

Confermata il prolungamento della Cig e gli sgravi fiscali per i neoassunti: “Ci saranno altre 18 settimane di cassa integrazione, ma per incentivare la ripresa abbiamo pensato anche a un nuovo intervento che offre un grande vantaggio per gli imprenditori che richiamano di dipendenti in azienda a lavorare: quattro mesi di sgravi contributivi da contributivi al 100% quindi fino a quando si continuerà a usufruire del trattamento di cassa integrazione e degli sgravi ovviamente non ci saranno licenziamenti”

Approvato il Decreto agosto: le misure per il Sud

Il presidente del Consiglio parla poi di misure per il Sud di “portata storica”. “Conosciamo il deficit anche di infrastrutture del Sud, che è meno competitivo e noi vogliamo che il gap sia recuperato – ha continuato Conte. Non dividiamo l’Italia in due e offriamo un aiuto per la ripresa per le aree più svantaggiate per la ripresa dell’Italia intera”.

“Sono particolarmente orgoglioso delle misure per il Sud – ha detto – e non solo perché sono figlio del Sud: poniamo le basi per un processo di reindustrializzazione dell’intero Sud”.

Approvato il Decreto agosto: le pensioni di invalidità

Non vengono dimenticate le azioni a sostegno delle pensioni di invalidità: “Aumentiamo le pensioni agli invalidi civili al 100% a partire già dai 18 anni, così come agli inabili, ai sordi e ai ciechi civili assoluti titolari di pensione. Si passa dai circa 285 euro attuali fino a 648 euro al mese per tredici mensilità”.

Approvato il Decreto agosto: l’appello ai giovani

Infine, anche in vista del prossimo Dpcm con le nuove regole per questa fase dell’emergenza Covid-19, il presidente Conte rivolge un appello ai giovani: “Non vogliamo nuove restrizioni, anzi abbiamo previsto altre ripartenze ma tutto questo va fatto con intelligenza: non dobbiamo tornare indietro e vanificare gli sforzi. Capisco i giovani che hanno desiderio di movide ma bisogna muoversi in modo responsabile. In gioco c’è la salute dei vostri cari”

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Decreto agosto, approvato dal Cdm: le misure definitive