Berlusconi pranza da McDonald’s fuori Milano

Il presidente di Forza Italia sorpreso in un fast food a Segrate

Saranno le tempistiche sempre più strette per l’infinito closing coi cinesi per la vendita del Milan, saranno i tanti impegni politici tesi a ‘difendere’ da Salvini la leadership del Centrodestra e la necessità di farsi visitare periodicamente all’istituto San Raffaele, dove è stato operato al cuore la scorsa estate: sta di fatto che Silvio Berlusconi pare non avere nemmeno il tempo per mangiare, tanto da essere stato fotografato mentre pranzava in un McDonald’s di Segrate, vicino Milano, proprio a poche centinaia di metri dal San Raffaele.

E’ successo domenica pomeriggio, allorchè gli avventori del McDonald’s in questione hanno visto Silvio Berlusconi in persona, con un seguito di una decina di persone fra guardie del corpo e collaboratori, entrare nel fast food e prendere posto per ordinare.

C’è chi dice abbia consumato una semplice spremuta, c’è chi dice un hamburger. Certo non capita spesso di assistere alla scena di uno degli uomini più ricchi e potenti d’Italia, abituato a scegliere dalle carte di lussuosi ristoranti o dalle proposte del suo chef personale Michele Persechini, sfogliare il menu plastificato di McDonald’s.

Leggi anche:
Berlusconi all’asta per beneficenza. In palio un pranzo con lui

Berlusconi pranza da McDonald’s fuori Milano