Da Amazon ad Apple, quanto guadagnano le big al minuto

Quanto guadagnano i giganti delle multinazionali? Ecco quanto riescono a fatturare in 60 secondi

In un giro di orologio ci sono multinazionali che guadagnano migliaia di dollari: 60 secondi possono sembrare pochi, ma tra i Big Tech il tempo è denaro in tutti i sensi. Durante il 2020 la valutazione di mercato di queste aziende è aumentata di 3.400 miliardi di dollari:  quasi quanto il doppio del Pil dell’Italia (1.886 miliardi di dollari nel 2020). Alcune di queste aziende, oggi, riescono a fatturare oltre mezzo milioni di dollari al minuti. Ecco quali sono le più ricche.

Da Amazon ad Apple, quanto guadagnano le big al minuto

Secondo Earning Reports, che ha analizzato il terzo quadrimestre del 2021 (quindi luglio, agosto e settembre), ci sono sette multinazionali che riescono a fatturare migliaia di dollari in un minuto, in una forbice che va da 57 mila dollari a 855 mila dollari. Partiamo dal basso.

Al 7° posto troviamo Netflix colosso dello streaming, capace di fatturare 57.716 dollari. Circa la metà di Tesla, unico gigante legato al mondo dei trasporti (ma non solo: qui abbiamo parlato del primo smartphone di Tesla) in questa speciale classifica: la creatura di Elon Musk fattura 106.172 dollari al minuto.

Ogni 60 secondi Meta, l’universo in cui sono racchiusi Facebook, Instagram e WhatsApp, guadagna 223.842 dollari. Meno di Microsoft, che si piazza ai piedi del podio con i suoi 349.537. Al terzo posto c’è Alphabet, azienda a cui fanno capo Google e altre controllate: è la prima che supera il mezzo milione di dollari, per la precisione 502.314.

Arriviamo quindi alle prime due. Onorevole secondo posto per Apple, che incassa 628.163 dollari al minuto, anche se non si avvicina minimamente al leader della classifica, ossia Amazon. Il colosso di Seattle fattura 855 mila dollari ogni 60 secondi.

Ecco il recap:

  • Amazon: 855 mila dollari;
  • Apple: 628.163 dollari;
  • Alphabet: 502.314 dollari;
  • Microsoft: 349.537 dollari;
  • Meta: 223.842 dollari;
  • Tesla: 106.172 dollari;
  • Netflix: 57.716 dollari.

Chi sono gli uomini più ricchi del mondo

Ma chi sono, al momento, gli uomini più ricchi del mondo? Secondo la classifica di Bloomberg, dedicati agli ultra-miliardari, al primo posto c’è Elon Musk con i suoi 266 miliardi di dollari (stimati al 12 dicembre 2021). Da Tesla a SpaceX, gli introiti non mancano: tra un Twitter e l’altro (qui ha scritto di aver pensato anche di mollare tutto per fare l’influencer; (qui invece quando ha deciso di andare a vivere in affitto), infatti, incassa parecchio.

Al secondo posto Jeff Bezos, padre di Amazon, la cui fortuna attualmente ammonterebbe a 198 miliardi di dollari. Più di Bernard Arnault, proprietario del gruppo del lusso LVMH, che invece ne conta 167, di miliardi di dollari.  Ai piedi del podio Bill Gates (138 miliardi di dollari), quindi la coppia Google Larry Page (131 miliardi di dollari) e Sergey Brin (126 miliardi di dollari), che precedono di poco Mark Zuckerberg (Meta: e quindi Facebook, Instagram e WhatsApp).

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Da Amazon ad Apple, quanto guadagnano le big al minuto