Black Friday 2020, gli effetti del Covid sugli acquisti: offerte e sconti dureranno di più?

È tempo di Black Friday: ma che impatto avrà il Covid sugli acquisti di quest'anno?

Ogni anno le aziende si preparano a quello che è considerato uno dei week end di shopping più importante dell’anno: il Black Friday. Anche quest’anno, e anche in tempi di pandemia, gli sforzi di tutti (piccoli e grandi negozi) sono volti a trovare un modo per massimizzare le vendite di questa grande svendita. Ma che impatto avrà il Covid in tutto questo?

Black Friday 2020 e Coronavirus: cambiano le esigenze degli acquirenti

Al contrario di quello che molti potrebbero pensare, il potenziale impatto dell’emergenza Coronavirus sul Black Friday 2020 è enorme. E questo perché un’ampia percentuale di rivenditori ha già avuto modo di verificare come, durante il lockdown, le vendite online siano schizzate alle stelle, nonostante tutto. In molti casi li acquisti effettuati sugli e-commerce da aprile a maggio sono stati addirittura superiori di quelli fatti durante le festività natalizie lo scorso anno (nel periodo che va da novembre a dicembre 2019).

Dato questo aumento delle vendite online in primavera, quando tutti erano costretti a rimanere a casa, molti rivenditori oggi si stanno chiedendo se durante il Black Friday, con le nuove restrizioni imposte dai vari Governi, si registrerà un fenomeno simile. La gente comprerà di più o sarà limitata a spendere soldi vista la crisi e le incertezze economiche con cui il Covid ha costretto a fare i conti? D’altronde molte persone non possono più contare su un reddito certo e, sicuramente, questo avrà un impatto sulle vendite. In generale, comunque, i trend suggeriscono la gente potrebbe essere spinta a comprare cose essenziali (ma non a rinunciare del tutto alle svendite).

Blacks Friday 2020: sempre più gente acquisterà online

Il Covid ha cambiato enormemente il modo in cui le persone fanno acquisti e il modo in cui i rivenditori forniscono beni e servizi ai propri consumatori. Durante un webinar tenuto da Shopify, chiamato “Il Black Friday è morto?”, Justin De Graaf, responsabile globale della ricerca e degli approfondimenti pubblicitari di Google, ha ribadito che c’è stata un’enorme crescita online in tutti i servizi. Molte aziende sono state costrette a una trasformazione digitale e hanno adattato i propri servizi alle richieste degli utenti a causa della pandemia.

Sulla base di quello che i dati suggeriscono, inoltre, De Graaf ha continuato dicendo che si aspetta di vedere questa accelerazione degli acquisti online per tutto il resto dell’anno, anche durante il Black Friday e il Natale. Non a caso, come emerge da una ricerca condotta da Google, quest’anno il 73% degli acquirenti negli Stati Uniti prevede di fare più acquisti online rispetto agli anni precedenti, e il 77% afferma che navigherà e cercherà online piuttosto che andare nei negozi.

Blacks Friday 2020: gli sconti dureranno di più?

D’altronde, visto l’aumento del numero dei contagi e le restrizioni annunciate, è probabile che anche gli appassionati di shopping dovranno rinunciare al classico giro per negozi quest’anno. Secondo una ricerca condotta da Rakuten, difatti, il 57% degli acquirenti globali ha in programma di effettuare acquisti durante il Black Friday.

Per ovvie ragioni, è impossibile pensare che le aziende (o le autorità) consentiranno a folle enormi di persone di stanziare davanti ai negozi per il Black Friday 2020. Le leggi impongono un comportamento diverso in tutto il mondo, anche se molti si stanno organizzando per garantire l’acquisto in presenza persino durante l’emergenza Coronavirus. Già negli Stati Uniti, per esempio, molti rivenditori hanno fatto sapere che le offerte saranno distribuite durante l’intero mese, con orari di acquisto dedicati ai soggetti vulnerabili (anticipando quella che sembra essere la strada che molti hanno intenzione di prendere in altri paesi).  Walmart, grande catena statunitense di negozi al dettaglio, ha annunciato che si organizzerà prolungando il periodo di sconti.

Questo avrà un impatto su tutto il resto? Potrebbe spingere anche altri a far durare di più offerte e vendite? Di certo la stessa idea ce l’ha avuta Amazon, che ha già iniziato le svendite legate al Black Friday ad ottobre.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Black Friday 2020, gli effetti del Covid sugli acquisti: offerte e sco...