Cessione ecobonus e sismabonus, online la piattaforma per imprese

Disponibile online la "Piattaforma cessione credito", per monitorare lo stato dei crediti fiscali ricevuti o ceduti

Novità in arrivo per aziende, professionisti e artigiani che, nei mesi passati, hanno accettato la cessione del credito ecobonus e sismabonus come forma di “pagamento” per lavori di ristrutturazione compiuti in giro per l’Italia. Anche se dal 1 gennaio 2020 lo sconto in fattura non potrà essere più utilizzato, l’AdE ha realizzato una piattaforma grazie alla quale seguire l’andamento dei crediti d’imposta ricevuti dai clienti.

Accessibile da qualunque dispositivo dotato di connettività a Internet, la “Piattaforma Cessione Crediti” non è pensata per realizzare direttamente cessioni e transazioni riguardanti l’ecobonus e il sismabonus, ma per monitorare i crediti già ricevuti, confermare l’applicazione dello sconto e comunicare la cessione del proprio credito fiscale ai propri fornitori. Insomma, una piattaforma “informativa”, grazie alla quale avere certezza dei crediti ricevuti prima di poterli utilizzare sul modulo F24 come compensazione fiscale.

La piattaforma ideata dall’Agenzia delle Entrate si compone di 4 sezioni: monitoraggio crediti; cessione crediti; accettazione crediti/sconti e lista movimenti. La prima consentirà di visualizzare i crediti già ricevuti; dalla seconda si potrà procedere alla cessione dei propri crediti a contribuenti e aziende terze; dalla terza si potranno accettare i crediti ricevuti dai clienti, mentre la quarta e ultima per chiarire eventuali dubbi. Nello specifico, le quattro sezioni della “Piattaforma cessioni crediti” potranno essere utilizzate per questi scopi.

  • Monitoraggio crediti. Da qui si potranno vedere i crediti già ricevuti, lo stato dei crediti utilizzati in compensazione su F24 e se sono disponibili altri crediti da cedere o utilizzare per compensazione;
  • Cessione crediti. Verificata la disponibilità dei crediti, dalla seconda sezione sarà possibile disporre la cessione del credito ad aziende o professionisti terzi. L’intera procedura potrà essere effettuata online e confermata grazie al PIN dell’Agenzia delle Entrate o allo SPID personale;
  • Accettazione crediti/sconti. In questa sezione, il contribuente potrà verificare se ci sono crediti in sospeso a lui intestati. Da qui potrà accettare o rifiutare (in toto) la somma, che nel caso sarà disponibile nel suo cassetto fiscale;
  • Lista movimenti. Una sorta di estratto conto, dal quale verificare lo stato di tutte le operazioni a lui intestate.

Per accedere alla piattaforma non ci sarà bisogno di iscrizioni o procedure particolari. Sarà possibile utilizzare le credenziali per accedere alla propria area personale del sito dell’Agenzia delle Entrate e, una volta effettuato il login, seguire il percorso “la mia scrivania > servizi per > comunicare” e poi cliccare sul collegamento “Piattaforma cessione crediti”. Da qui si potrà monitorare la propria situazione, come spiegato poco sopra.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cessione ecobonus e sismabonus, online la piattaforma per imprese