L’app che può cancellare la fame nel mondo con 40 centesimi al giorno

Si chiama Share The Meal e ha l'obiettivo ambizioso di cancellare la fame nel mondo 40 centesimi alla volta

Il World Food Programme ha da poco distribuito, Share The Meal, un’applicazione per iOS e Android che si pone l’ambizioso obiettivo di cancellare la fame nel mondo con micro donazioni quotidiane.

Il concetto alla base del progetto è molto semplice. Nel mondo un bambino su sette soffre di malnutrizione, non avendo abbastanza cibo per condurre una vita sana. Allo stesso tempo, nel mondo, ci sono 2 miliardi di possessori di smartphone, ossia 20 volte il numero dei bambini malnutriti. Da questa semplici statistiche appare evidente che se almeno un possessore di smartphone ogni venti donasse un importo sufficiente a sfamare un bambino, la denutrizione infantile scomparirebbe.

Ma quanto costa sfamare un bambino malnutrito? Il dato sconvolgente è che bastano 50 centesimi di dollaro (circa 40 eurocent) per donare una razione giornaliera di cibo a un bambino.
40 centesimi di euro: un importo che nella maggior parte dei paesi ricchi non permette nemmeno di acquistare un caffè.

Distribuita il 12 Novembre, l’applicazione Share The Meal permette, con un semplice tap sullo schermo, di donare un minimo di 40 centesimi al World Food Programme, l’organizzazione delle Nazioni Unite che combatte la fame nel mondo. Nelle sole 5 settimane del lancio di prova fatto a Giugno 2015 in Germania, Austria e Svizzera, i 120mila utenti di Share The Meal hanno donato oltre 1,7 milioni di pasti ai bambini malnutriti del Regno di Lesotho, nel Sud Africa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’app che può cancellare la fame nel mondo con 40 centesimi al ...