Ecobonus auto: incentivi al via, ora anche per l’usato

E’ di nuovo tempo di occasioni per acquistare un’auto, perché la formula Ecobonus auto è stata rifinanziata dal decreto Sostegni Bis, per un valore complessivo di 350 milioni di euro, e rilanciata dal Ministero per lo Sviluppo Economico, che farà paertire le domande dal prossimo lunedì 2 agosto.

Adesso anche per l’usato

C’è però una grande novità rispetto all’edizione precedente: l’incentivo sarà valido anche per acquistare auto usate e per l’acquisto di veicoli commerciali e “speciali” a trazione elettrica.

Nel caso di acquisto di un’auto usata, le risorse ammontano complessivamente a 40 milioni di euro. L’incentivo è riconosciuto per l’acquisto di auto usate, benzina o diesel, di classe Euro non inferiore a 6 ed emissioni fino a 160 g/km di CO2.

Per accedere a questo incentivo, sarà necessario rottamare una vettura immatricolata prima del gennaio 2011, o che abbia raggiunto i dieci anni nel periodo in cui viene richiesto l’ecobonus.

Le risorse stanziate

La dotazione complessiva per il bonus auto prevista dal decreto Sostegni Bis è di 350 milioni di euro, che andranno a rifinanziare il fondo automotive secondo una precisa ripartizione:

– 200 milioni per acquistare veicoli con emissioni comprese tra 61-135 g/km CO2, con un contributo è di 1.500 euro ed esclusivamente con rottamazione;

– 60 milioni per ottenere l’extrabonus ed acquistare veicoli con emissioni comprese tra 0-60 g/km CO2, con contributo fino a 2.000 euro in caso di rottamazione e 1000 euro senza rottamazione;

– 50 milioni per l’acquisto di veicoli commerciali e “speciali”: 15 milioni esclusivamente per i veicoli elettrici; 40 milioni per l’acquisto di veicoli di categoria M1 usati, di classe Euro non inferiore a 6 ed emissioni fino a 160 g/km di CO2.

Ecco come richiedere l’ecobonus auto

Per accedere all’incentivo sarà semplicissimo: basterà affidarsi al venditore che richiederà l’incentivo a fronte dell’acquisto di un’auto e/o della rottamazione del proprio veicolo.

Da lunedì 2 agosto alle ore 10 sarà possibile anche prenotare sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it gli incentivi per l’acquisto di nuovi veicoli a basse emissioni fino a 135 g/km di CO2, con e senza rottamazione, mentre dal 5 agosto potranno essere richieste le agevolazioni per i veicoli commerciali e speciali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ecobonus auto: incentivi al via, ora anche per l’usato