Come e quanto si guadagna con Twitch

Con le dirette dei videogiochi si possono fare guadagni milionari, ecco come funziona Twitch

Foto di Virginia Manca

Virginia Manca

Web Content Writer

Da sempre ho avuto due forti passioni: le materie economiche-giuridiche e il mondo digitale. Partendo da questo ho deciso di unire in sinergia i due ambiti, trasformandoli nella mia professione attuale.

Twitch è una piattaforma di live streaming che oggi conta oltre 4 milioni di utenti, di proprietà di Amazon. Questa infatti può essere utilizzata mediante il proprio account Amazon Prime.

Twitch offre la possibilità ai giocatori di trasmettere in streaming le proprie performance, al fine di intrattenere il pubblico. Oggi, questa piattaforma viene utilizzata anche dai content creator ASMR con lo scopo di far rilassare i propri spettatori.

Molti si domandano se sia possibile guadagnare con Twitch, e la risposta è assolutamente affermativa, ma bisogna precisare che è necessario dedicare molto tempo a questa piattaforma. Nei prossimi paragrafi andremo a comprendere quanto si guadagna con Twitch e come si possono raggiungere ottimi risultati con questo nuovo strumento digitale.

Come utilizzare Twitch

Twitch nasce il 6 giugno del 2011 come una piattaforma interamente dedicata ai videogiochi, in cui i contenuti possono essere visti sia in diretta che in differita.

Si tratta è un portale di live streaming che offre la visione di numerosi contenuti di intrattenimento in diretta. Infatti oggi non fa più solo riferimento ai videogiochi, ma anche ad altri contenuti, come lo sport, l’ASMR e tanto altro.

Per aprire un proprio account occorre semplicemente iscriversi e inserire i propri dati personali, al fine di avere un profilo attivo.

Twitch offre in modo totalmente gratuito le funzionalità base, che possono essere integrate sottoscrivendo l’abbonamento Prime Gaming. Per chi ha Amazon Prime questa funzione è totalmente gratuita per l’utente, riuscendo così a vedere contenuti extra dei propri streaming preferiti.

Come e quanto si guadagna con Twitch

Chi ha una forte passione per i videogiochi può impiegare Twitch per guadagnare, infatti ci sono numerosi streaming che hanno fatto di questa piattaforma il proprio lavoro. Altri invece decidono di impiegare questo strumento come supporto a un altro lavoro digitale, come accade con i content creator.

Ovviamente molti si domandano quando si inizia a guadagnare su Twitch, infatti questo non avviene in modo immediato. Occorre dedicare tempo per effettuare gli streaming, impostare un programma da rispettare e fidelizzare il proprio pubblico.

Ad ogni modo, per riuscire a guadagnare su Twitch si possono utilizzare questi strumenti e funzionalità della piattaforma:

  • le sponsorizzazioni: infatti le aziende pagano gli streamer di Twitch per sponsorizzare i propri prodotti. Si possono trovare davvero numerose opportunità di affiliazione, inoltre maggiore sarà il proprio pubblico e più aumenteranno le possibilità di essere contattati dalle aziende;
  • le donazioni: questo è un metodo di guadagno generato via PayPal che viene offerto in modo volontario dai propri fan;
  • le affiliazioni: gli streamer che possiedono particolari caratteristiche possono richiedere l’affiliazione a Twitch al fine di ottenere numerosi altri metodi di guadagno;
  • gli abbonamenti: coloro che diventano affiliati a Twitch hanno la possibilità di offrire degli abbonamenti ai propri utenti, così da avere accesso a contenuti esclusivi;
  • il merchandising: inoltre, se si dispone di un pubblico di nicchia e molto fidelizzato, allora si può considerare la possibilità di creare un merchandising dedicato, che può essere rappresentato da numerosi prodotti, come magliette, agende, tazze e tanto altro.

Quanto si guadagna su Twitch

Ci si domanda dunque quanto si guadagna con Twitch, ma non vi è una risposta univoca a questa domanda, in quanto tutto dipende dallo streamer. In media, coloro che svolgono questo intrattenimento come un lavoro possono guadagnare tra i 3.000 ai 5.000 dollari al mese, giocando circa 40 ore a settimana.

Ovviamente queste cifre non fanno riferimento alle entrate extra, infatti per sapere quanto si guadagna con le pubblicità su Twitch, queste corrispondono a circa 250 dollari ogni 100 abbonati.

Ad ogni modo non tutti possono raggiungere questi traguardi, in quanto è indispensabile costruire un ampio seguito e degli utenti fidelizzati che possano acquistare gli abbonamenti.

Infatti si stima che gli streamer guadagnino circa il 50% dagli abbonamenti (chiamati sub), mentre la restante metà sia la quota dedicata alla piattaforma di Twitch.

Gli abbonamenti possono partire dai 4,99 dollari al mese fino a un massimo di 24.99 dollari al mese. Avendo questi dati è possibile dunque fare un esempio pratico, infatti per circa 1000 abbonamenti mensili, uno streamer riesce a raggiungere un guadagno compenso di circa 2.500 dollari al mese, ovvero 30.000 dollari all’anno, in quanto come precisato l’altra metà rimane alla piattaforma.