Il Milan vuole Botman e la Roma Celik: le cifre delle trattative

Il Lille sembra il "supermercato" preferito da rossoneri e giallorossi per questa sessione di calciomercato. Tra contratti, ingaggio e cartellini la partita è però ancora tutta da giocare

Dopo aver vinto lo Scudetto (qui abbiamo spiegato perché il titolo conquistato in Serie A vale una fortuna in tema di calciomercato), il Milan sembra lanciatissimo sul versante calciomercato, nell’intento di preparare al meglio la prossima stagione mettendo su una rosa ancor più competitiva. I rossoneri guardano alla Francia e vanno in pressing sul Lille per cercare di raggiungere i due obiettivi principali: Sven Botman e Renato Sanches.

La società di Milano non è però l’unica a inseguire giocatori stranieri. Anche la Roma di José Mourinho sembra determinata a rinforzarsi: dopo la trattativa per Nemanja Matic, il club giallorosso si butta anche su Zeki Celik.

La trattativa per Botman: le cifre

Sven Botman è di proprietà del Lille, ma avrebbe già raggiunto un accordo col Milan. L’unico nodo da sciogliere è dunque convincere la squadra francese, stabilendo il prezzo del cartellino. Per il trasferimento del difensore della nazionale olandese classe 2000 servono 30 milioni di euro. Il Milan gli avrebbe offerto un contratto quinquennale da 3 milioni di euro a stagione.

All’ultimo nella trattativa, già data per avviata e prossima alla conclusione dai rossoneri, si è però inserito il Newcastle. Forte del patrimonio pazzesco della nuova proprietà, stimato in circa 400 miliardi di dollari, il club della Premier League inglese potrebbe superare l’offerta del Milan. Nel Lille Botman percepisce un milione e 85.760 euro a stagione.

La trattativa per Renato Sanches: le cifre

Al Milan dal Lille potrebbe arrivare anche un altro calciatore, il portoghese Renato Sanches. Le probabilità di portare il centrocampista in rossonero sembrano maggiori rispetto a quelle di Botman, anche considerando il fatto che il 24enne ha un contratto in scadenza nel 2023 con il club francese. Le parti dialogano ormai da tempo e l’accordo non sembra lontanissimo (sempre a Milano, ma sponda Inter, sembra invece tutto fatto per l’arrivo di Mkhitaryan: le cifre dell’accordo).

Il Lille valuta in 20 milioni di euro il trasferimento di Sanches alla società milanese, abbassando di 5 milioni la richiesta avanzata a gennaio. L’ostacolo principale per il Milan potrebbe essere rappresentato dall’ingaggio: nella sua attuale squadra, il calciatore ex Bayern Monaco percepisce quasi 3 milioni all’anno.

La trattativa per Celik: le cifre

Passando da Milano alla Capitale, il calciomercato non risparmia fronti caldi e nomi esotici. Il primo nella lista dell’AS Roma sembra essere quello di Zeki Celik. Incredibile ma vero, il cartellino del giocatore turco è sempre nelle mani del Lille, che si conferma l’autentico protagonista in uscita di queste prime settimane di trattative (qui diciamo quanto incassano le italiane dalle Coppe: il bilancio del 2022).

La squadra transalpina valuta il 25enne, anch’egli con contratto in scadenza nel 2023, attorno ai 15 milioni di euro. L’accordo con il calciatore sarebbe già stato raggiunto giorni fa e in casa Roma c’è ottimismo per la chiusura della trattativa intorno ai 7 – 7,5 milioni di euro. Neanche l’ingaggio dovrebbe rappresentare un problema. Nel club della Ligue 1 francese, l’esterno turco guadagna una somma ben inferiore rispetto a quelle percepite dai suoi compagni di squadra: circa 500mila euro a stagione.