Cartelle esattoriali, stop all’aggio sui pagamenti: cosa cambia nel 2022

Cartelle più leggere, dal 2022 scompare l’aggio: sarà a carico dello Stato. L’Agenzia delle Entrate vara il nuovo modello

Niente più oneri di riscossione sui carichi affidati al Fisco a partire dal 1° gennaio 2022. Un provvedimento del direttore dell`Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello di cartella di pagamento che recepisce le novità introdotte dalla legge di Bilancio 2022, ovvero l’addio all’aggio.

Stop dunque alla somma a carico del debitore a copertura dei costi di gestione del servizio nazionale di riscossione. Gli oneri di gestione saranno a carico dello Stato, così come previsto dalla legge di Bilancio, rendendo di fatto le cartelle meno onerose per il debitore.

Registrati per continuare a leggere GRATIS questo contenuto