Quanto guadagna un meccanico e le differenze con un collega di Formula 1

Stipendi: quanto guadagnano i meccanici, compresi quelli che lavorano nella Formula 1

Lo stipendio di un meccanico può variare sulla base di numerosi fattori, non per ultimo quello di lavorare nella Formula 1.

Quello del meccanico è un lavoro tecnico che necessita di manualità ed esperienza. Si tratta inoltre di una mansione richiesta e che probabilmente non smetterà di esserlo in quanto ci sarà sempre bisogno di professionisti abili nel riparare automobili e non solo.

Fatta questa premessa, bisogna considerare che lo stipendio di un meccanico non è lo stesso per tutti e i fattori che ne provocano la variabilità sono davvero tanti. Prima di tutto l’esperienza: un’apprendista guadagnerà di meno rispetto a un dipendente, che invece può vantare anni di esperienza. Inoltre chi possiede un’officina tutta sua può arrivare a portare a casa anche molto di più rispetto a un dipendente.

Senza contare che a fare la differenza sono anche i servizi offerti. Un meccanico che offre le sue prestazioni lavorative per una casa automobilistica di lusso ad esempio, avrà un guadagno nettamente superiore se confrontato con quello di un meccanico che opera solo nella sua città o nel suo paese.

Anche la sede in cui si trova l’officina, l’esperienza, la qualità dei servizi offerti e la reputazione giocano un ruolo fondamentale nello stipendio mensile. Se poi il meccanico in questione lavora ad esempio per la Formula 1 nel team della Red Bull – come nel caso di Ole Schack – allora la cifra in questione può essere più alta rispetto ad altri colleghi.

Quanto guadagna un meccanico apprendista

La gavetta, si sa, tempra lo spirito e plasma la carriera che poco a poco prende forma e questo è valido per tutti i lavori. All’inizio, un meccanico apprendista può guadagnare mediamente tra i 700€ e gli 800€ al mese, per poi arrivare anche a 1.200€.

Il meccanico che decide di mettersi in proprio, può invece guadagnare in media con la sua officina privata tra i 2.000€ e i 5.000€ al mese. E questa somma può aumentare se l’officina offre servizi anche per le auto di lusso.

Quanto guadagna un meccanico della Formula 1

I meccanici – che dopo esperienza e anni di lavoro – arrivano a lavorare per la Moto GP o anche per la Formula 1, possono ritrovarsi con retribuzioni un po’ più alte e che si aggirano intorno ai 2.000€ al mese o anche 2.500€. Inoltre, le spese legate agli spostamenti da un Paese all’altro, vengono coperte dalla scuderia di riferimento.

Per questi meccanici, il box diventa il vero ufficio di lavoro. Devono però essere pronti a viaggiare in tutto il mondo seguendo la scuderia e affrontare il “problema jet-lag”. Inoltre, in base al tipo di viaggio intrapreso, cambiano anche i compiti da svolgere. Come dichiarato dal meccanico della Red Bull Ole Schack, in caso di trasferta intercontinentale, tra i compiti da assolvere c’è anche quello di scaricare il materiale dalla stiva e presente sull’aereo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quanto guadagna un meccanico e le differenze con un collega di Formula...