Cosa fa e quanto guadagna uno sviluppatore web: stipendio e mansioni

Focus su una delle nuovi professioni più richieste dal mercato: chi è lo sviluppatore web

È una tra le figure professionali più richieste del mercato: lo sviluppatore web, o web developer, o programmatore informatico.

Si tratta di un lavoro molto ambito in particolare dai “nativi digitali”, coloro che sono nati nell’era di internet e che ne hanno carpito i segreti.

Il principale compito dello sviluppatore web è quello di creare, progettare e gestire siti internet e applicazioni web. Statici o dinamici, di news o di e-commerce, il web developer deve essere in grado di creare siti rispondendo alle richieste del cliente.

È un lavoro che richiede competenze ben specifiche. Uno sviluppatore web deve conoscere innanzitutto i linguaggi di programmazione web, quali ad esempio Javascript, PHP, ASP. Deve saper utilizzare i programmi di markup come il CSS, XML e HTML, e ancora deve conoscere la programmazione di database, i protocolli di configurazione della rete e dei server, gli aspetti che riguardano la sicurezza informatica e quanto necessario per realizzare un sito internet che ottimizzi l’esperienza utente. Compito del web developer è anche quello di risolvere eventuali bug o falle di sicurezza che possono creare problemi al sito e renderlo attaccabile.

Lo sviluppatore web interagisce con le altre figure che si occupano della gestione del sito, come il web master, il web content manager, il SEO specialist. L’interazione con queste professionalità è la chiave per creare un sito internet o un’app che sia facilmente gestibile lato back-end (da chi carica i contenuti), e facilmente fruibile dall’utente (lato front-end) che deve vivere un’esperienza di navigazione facile ed intuitiva.

Uno sviluppatore web può lavorare da freelance e cercare di volta in volta i clienti ai quali offrire le proprie prestazioni. Oppure può essere dipendente di un’azienda informatica o di un’agenzia di comunicazione. Lo stesso può lavorare con una sola azienda, alla quale crea e gestisce il sito internet, le app e in generale i servizi multimediali, oppure avere diversi clienti.

Come altre professioni del settore informatico, anche quello del web developer è un lavoro molto ben retribuito: la paga può essere compresa tra i 35.000 e i 45.000 annui. Insomma, uno stipendio da capogiro che rende la professione dello sviluppatore web uno tra i 20 nuovi mestieri più pagati oggi e dunque più ambiti, in particolare dai giovani.

Per iniziare questa carriera è consigliabile conseguire una laurea in Ingegneria informatica e poi approfondire la propria formazione con corsi specifici e di aggiornamento continui e costanti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa fa e quanto guadagna uno sviluppatore web: stipendio e mansioni