Pensioni, bonus tredicesima 2020: importo e requisiti

Aventi diritto, limiti di reddito e calcolo bonus tredicesima in arrivo con il cedolino di dicembre.

Il bonus tredicesima, introdotto dalla Legge di Bilancio 2001, spetta ai titolari di assegno sociale e viene annualmente rivalutato dall’ISTAT. E’ una maggiorazione sulla mensilità aggiuntiva di fine anno che dipende dall’importo della pensione, e che riguarda i pensionati che percepiscono l’assegno minimo.

Requisiti e importo
Il bonus tredicesima 2020 è pari a 154,94 euro e spetta a tutti coloro che prendono fino a 6.695,91 euro.

Hanno diritto al bonus tredicesima pensione anche coloro che percepiscono somme leggermente più alte, fino ad esaurirsi a quota 6.850,85. In questo caso, l’importo della somma aggiuntiva sarà pari alla differenza rispetto all’importo della pensione.

Nel caso in cui il pensionato abbia anche altri redditi, i paletti sono i seguenti: 10.043,87 euro, oppure 20.087,73 euro nel caso in cui ci sia anche il reddito del coniuge.

Questa somma aggiuntiva non è riconosciuta a chi percepisce:

  • trattamenti di invalidità civile,
  • assegno sociale,
  • pensione sociale,
  • rendita facoltativa d’inabilità.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pensioni, bonus tredicesima 2020: importo e requisiti