Cosa fare se hai perso la Carta d’Identità

Scopri con QuiFinanza come agire in caso di smarrimento della carta d'identità. Leggi l'articolo!

Potrebbe capitare almeno una volta nella vita di perdere o subire il furto dei propri documenti. Che fare in queste situazioni? In caso di smarrimento o furto della carta d’identità è necessario procedere immediatamente con la denuncia presso le autorità competenti: ecco come e quando richiedere il duplicato.

Denuncia di smarrimento della carta d’identità

Appena vi accorgete di aver smarrito o aver subìto il furto della carta d’identità, la prima cosa che dovrete fare sarà denunciare lo smarrimento o il furto presso gli uffici delle forze dell’ordine competenti: la Polizia di Stato o l’Arma dei Carabinieri. La denuncia potrà essere effettuata recandosi personalmente in caserma o in questura, oppure effettuando la procedura per la denuncia online.

Per sporgere denuncia non sono previsti limiti temporali prestabiliti, ciononostante si consiglia di farlo non appena si prende coscienza del furto o dello smarrimento, in quanto la carta d’identità è un documento strettamente personale e di estrema importanza per molte delle attività quotidiane che ogni individuo può essere chiamato a svolgere. Come anticipato, la denuncia può avvenire di persona presso gli uffici delle autorità competenti, o tramite procedura online.

  • Denuncia effettuata presso gli uffici delle autorità competenti. La denuncia in questo caso avviene presso la caserma o la questura, dove incaricati competenti guideranno passo passo l’azione di denuncia chiedendo le generalità, la tipologia di documento smarrito, le circostanze in cui è avvenuto il furto o lo smarrimento, eventuali prove del fatto. Una volta effettuata la denuncia, le autorità rilasciano una copia dell’atto che andrà conservata al fine della richiesta del documento d’identità.
  • Denuncia effettuata tramite procedura online. Grazie ad un servizio attivo a partire dal 2006, è possibile sporgere denuncia per il furto o lo smarrimento della propria carta d’identità direttamente da casa, per farlo basterà soltanto avere a disposizione una connessione internet stabile e un hardware (smartphone, tablet o pc). Questa procedura ha però alcune limitazioni: può essere effettuata soltanto se furto e smarrimento sono stati commessi da ignoti e se il caso in questione, per particolarità o gravità, non necessita del supporto di un ufficiale di polizia giudiziaria. Per effettuare la denuncia online, basterà collegarsi al sito istituzionale della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri. Nella home page si procederà alla registrazione e poi alla successiva compilazione della modulistica richiesta. L’operazione è piuttosto facile, basterà seguire con attenzione le informazioni messe a disposizione della procedura guidata. Al termine dell’operazione, l’utente riceverà sulla sua posta elettronica un numero di protocollo con il quale dovrà recarsi in uno degli uffici territoriali della Polizia di Stato o dell’Arma dei Carabinieri per formalizzare l’atto di denuncia, entro e non oltre le 48 ore dall’emissione del numero di protocollo.

Come chiedere il duplicato della carta d’identità

Una volta effettuata la denuncia, sarà il momento di richiedere al proprio Comune di residenza il rilascio di una nuova copia del proprio documento d’identità. Per farlo, ci si dovrà recare presso gli uffici comunali muniti di fotocopia dell’atto di denuncia, un documento diverso dalla carta d’identità  che attesti l’identità del richiedente (patente di guida o passaporto), 3 fototessere recenti. In seguito alla richiesta, il nuovo documento d’identità verrà realizzato e rilasciato nel giro di pochi giorni. Se non si potesse disporre di documenti d’identità sostitutivi, bisognerà recarsi presso gli uffici del comune accompagnati da due conoscenti, i quali dovranno fungere da testimoni dell’identità del richiedente.

Il costo del duplicato

Richiedere la copia del documento d’identità non è gratuito ma ha un costo che può variare a seconda della regione nella quale se ne fa la richiesta. Nella fattispecie, se la richiesta di un nuovo documento d’identità viene fatta in seguito al furto, allo smarrimento o al deterioramento dello stesso, il costo si aggirerà attorno ai 22,00 € per le spese di emissione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa fare se hai perso la Carta d’Identità