PS5, una catena di negozi chiede 200 euro oltre il prezzo base

Solo i clienti che pagano l'abbonamento a una serie di servizi potranno acquistare l'ambitissima console casalinga

Uno degli oggetti del desiderio dei nostri tempi si chiama PlayStation 5. La console casalinga targata Sony ha inaugurato il proprio ciclo di vita il 15 novembre 2020. Grazie anche a uno dei lanci più di successo della pur gloriosa storia di PlayStation, il gioiellino dell’entertainment ha venduto 11 milioni di unità nei dati dello scorso settembre – e ciò nonostante l’acquisto, da parte della rivale Microsoft, della prestigiosa compagnia di videogiochi Bethesda, qui la cifra pagata per portare i giochi dell’azienda su Series X.

Si tratta di una cifra, quella delle unità vendute, che risente della scarsa disponibilità dei prodotti sul mercato: sì, perché a un anno dal suo esordio, la PS5 rimane introvabile.

Un’importante catena di negozi, che, tra le altre cose, vende anche PS5, ha deciso di proporre ai propri clienti la console Sony solo in un pacchetto contenente anche l’abbonamento a un servizio speciale destinato agli acquirenti. La qual cosa si traduce, da un punto di vista monetario, e per chi non è già iscritto al programma, in un costo complessivo di 200 euro aggiuntivi al prezzo del solo dispositivo da gaming.

La politica di Best Buy: a cosa servono i 200 euro in più sul costo di PS5

Quanto costa una PS5? Dipende dalle versioni, che sono due. La Standard edition viene proposta a 499,99 euro, mentre la versione all-digital viene venduta a 399,99 euro. Da Best Buy la console può essere acquistata soltanto con un abbonamento denominato Totaltech, che offre una serie di servizi a un costo, però, di 200 euro su base annuale. Se non si ha questo abbonamento, allora comprare la console su Best Buy è impossibile.

Ai clienti che scelgono di accedere ai servizi Totaltech, Best Buy offre una serie di servizi, tra i quali l’installazione del prodotto, un servizio di assistenza, il reso gratuito entro due mesi, consegna gratis nell’arco di due giorni, garanzia biennale sui prodotti e sconti esclusivi.

Cosa succede con Amazon, chi ha la priorità nell’acquisto della console Sony

Qualcosa di simile succede con Amazon, dove i clienti Prime hanno un accesso prioritario all’acquisto delle nuove PlayStation 5 disponibili sulla piattaforma. Un accesso prioritario però non vuol dire esclusivo, inoltre il costo di Amazon Prime è molto inferiore ai 200 euro annuali richiesti dall’azienda concorrente. È quindi comprensibile come la scelta di Best Buy abbia suscitato più di un malumore rispetto a quanto successo nel caso del gigante della logistica.

Il business dei videogiochi cresce sempre di più, di anno in anno: Twitch è indubbiamente uno dei luoghi di incontro più attivi tra quelli dedicati ai gamer. Ecco quanto guadagnano gli streamer italiani.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

PS5, una catena di negozi chiede 200 euro oltre il prezzo base