Già deciso il conduttore del Festival di Sanremo 2023 e 2024: chi è e quanto guadagnerà

Amadeus sarà direttore artistico e conduttore anche delle prossime due edizioni del Festival di Sanremo: quanto potrebbe guadagnare

Dopo il successo di ascolti dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, Amadeus ha fatto segnare un record raggiungendo due istituzioni della televisione: Pippo Baudo e Mike Bongiorno. Amadeus, infatti, è stato confermato alla direzione artistica e alla conduzione della kermesse anche per il 2023 e il 2024. Dunque, con Baudo (dal 1992 al 1996) e Bongiorno (dal 1963 al 1967), condividerà il primato di 5 edizioni consecutive in veste di presentatore. Ma quanto ha guadagnato nelle tre precedenti? E quanto guadagnerà nelle prossime due? Tutte le cifre.

Amadeus e Sanremo, insieme per altri due anni: l’annuncio

L’ufficialità della conferma di Amadues alla conduzione e alla direzione artistica del Festival di Sanremo anche per il 2023 e il 2024 è arrivata nella giornata di venerdì 4 marzo, dopo un lungo colloquio con l’ad della Rai Carlo Fuortes e il direttore del Prime Time Stefano Coletta.

La notizia era comunque nell’aria da un po’, considerato il grande successo ottenuto da Amadeus in questa seconda edizione segnata dalla presenza del Covid (anche se a differenza della precedente è stato possibile avere il pubblico all’interno del Teatro Ariston).

Gli ascolti sono stati notevoli: 11 milioni 265 mila spettatori di media con il 58.4% di share, al top dal 1997, 12 punti in più sul 2021, 3 in più sul 2020. Tanto pubblico giovane (64.1%) e successo per quel che riguarda la fruizione digitale. Ma anche la raccolta pubblicitaria è stata da record: 42 milioni di euro, il risultato più alto di sempre (qui tutte le cifre. Qui invece vi diciamo quanto costa Sanremo).

Infine, i brani scelti da Amadeus continuano a essere ascoltati anche a distanza di un mese e sono di fatto stabilmente nella top 10 dei più ascoltati, come sottolineato dalla Federazione industria musicale italiana (Fimi). In testa ci sono i vincitori, Mahmood e Blanco, che tra pochi mesi saranno protagonisti all’Eurofestival: ecco quanto hanno guadagnato dopo il primo posto a Sanremo.

Per non perderti le ultime notizie e ricevere i nostri migliori contenuti, iscriviti gratuitamente al canale Telegram di QuiFinanza: basta cliccare qui.

Sanremo, quanto ha guadagnato e quanto guadagnerà Amadeus

Non ci sono cifre ufficiali in merito ai compensi, ma come ogni edizione si parla di indiscrezioni. Per quanto riguarda il cachet di Amadeus, il compenso dovrebbe ammontare a circa 100 mila euro a serata, almeno per quanto riguarda l’edizione appena conclusa. In totale sono 5, al conduttore e direttore artistico dovrebbe essere stata corrisposta una cifra tra i 500 mila euro e i 600 mila euro.

Si tratta di un importo analogo alle due edizioni precedenti. In sostanza, facendo una stima basata – lo ripetiamo – su dati comunque non ufficiali, Amadeus dovrebbe aver guadagnato, sin qui, 1,5-1,8 milioni di euro.

E sul futuro? Amadeus è stato bloccato per altre due edizioni, ma i numeri di quella appena conclusa hanno fatto registrare un successo di pubblico, di ricavi pubblicitari e di canzoni ascoltate a distanza di tempo. Pertanto è facile pensare a un possibile ritocco del cachet verso l’alto, con un aumento che sarebbe giustificato proprio dai risultati portati dal conduttore durante i suoi tre anni alla guida del Festival di Sanremo, con o senza la pandemia.