Paola Pisano: chi è il nuovo Ministro dell’Innovazione

Il ministro dell'Innovazione si chiama Paola Pisano, presiederà un nuovo dicastero del Governo Conte bis

Nel Governo Conte bis il ministro dell’Innovazione si chiama Paola Pisano, ha già lavorato come assessore al digitale a Torino, nella giunta guidata da Chiara Appendino del Movimento 5 Stelle.

Paola Pisano, nata a Torino nel 1977, è la titolare del nuovo Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione e dovrà occuparsi della trasformazione digitale dell’Italia. Un settore di competenza di Pisano che è docente di Gestione dell’Innovazione all’Università di Torino.

Dal 2013, Paola Pisano è Presidente della Commissione Aziende del Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino e dal 2014 dirige il Centro di innovazione tecnologica multidisciplinare dello stesso ateneo (IcxT).

La nuova ministra ha in curriculum più di 70 pubblicazioni in ambito internazionale su tematiche relative al settore della digitalizzazione e ai modelli di business. È autrice di un libro sulla gestione dell’innovazione “Managing innovation: creare, gestire e diffondere innovazione nei sistemi relazionali”

Durante il suo lavoro di assessore al Comune di Torino, Pisano ha avviato la sperimentazione delle auto a guida autonoma e dei bar gestiti da robot, RoboTo, che per alcuni mesi hanno preparato e servito cocktail ai torinesi. Un altro progetto importante realizzato in città è il Torino City Lab, per facilitare lo sviluppo e l’insediamento di aziende innovative.

Nel 2018, Paola Pisano è stata nominata donna più influente nel digitale dalla rivista Digitalic Mag, sulla base delle preferenze dei lettori. Nello stesso anno si è parlato di lei per l’idea originale di sostituire i fuochi d’artificio per la festa del patrono di Torino con il lancio di 200 droni.

Da questa esperienza, Pisano ha avviato da assessore una serie di progetti di utilizzo dei droni, per monitorare le infrastrutture, per la sicurezza e anche per progetti artistici. Per questo è stata soprannominata “signora dei droni”.

Lo scorso aprile, Pisano ha rinunciato alla candidatura alle elezioni europee con il Movimento 5 Stelle per poter continuare a lavorare nella giunta Appendino.

Nel nuovo Governo Conte, Paola Pisano dovrà occuparsi della complessa digitalizzazione dell’Italia, in particolare nella Pubblica Amministrazioone. Un settore in cui il nostro Paese sconta diversi ritardi, anche per la mancanza di figure di riferimento.

Per questi motivi, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha voluto istituire nel suo secondo governo un Ministero per l’Innovazione. Dal prossimo gennaio, poi, diventerà operativo il nuovo Dipartimento per la trasformazione digitale sotto la Presidenza del Consiglio dei ministri, creato questa estate. Si tratta della prima struttura centralizzata dedicata all’innovazione digitale.

Finora la governance del digitale era stata frammentata tra vari dipartimenti e ministeri. Ora viene centralizzata con nuovo dipartimento sotto Palazzo Chigi e il Ministero, senza portafoglio, affidato a Paola Pisano.

Paola Pisano: chi è il nuovo Ministro dell'Innovazione

Paola Pisano – Fonte: Ansa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Paola Pisano: chi è il nuovo Ministro dell’Innovazione