Giornata mondiale del risparmio: 5 consigli utili per ottimizzare il calendario finanziario

Un elenco di consigli utili e pratici per controllare e mettere al sicuro i propri risparmi

Il 31 Ottobre, giorno conosciuto come la festa di Halloween, è anche la Giornata Mondiale del Risparmio. Essere organizzati da un punto di vista finanziario può portare a notevoli benefici economici anche nel quotidiano. Disporre di maggiori somme, inoltre, ci permette di avere maggiori risorse da investire, diminuendo gli sprechi e le possibilità di vedere i nostri risparmi erosi dall’inflazione.

La parola d’ordine, dunque, è “Risparmiare”, non solo oggi ma, quando è possibile, durante tutto il resto dell’anno. Affinché questo sia possibile, però, bisogna partire da un’organizzazione diligente e consapevole del proprio calendario finanziario.

Per questo motivo Wiko, brand franco-cinese di telefonia ha scelto di redigere, insieme a Sabrina Toscani, Fondatrice di Organizzare Italia, co-fondatrice e presidente di APOI Associazione Professional Organizers Italia e autrice di ‘Facciamo Ordine’ Mondadori editore, una lista di cinque consigli utili da seguire.

  1. Aggiornarsi sempre sulle offerte: le nuove tecnologie oggi aiutano molto in questo senso, dando la possibilità agli utenti di monitorare tutte le offerte con una semplice e rapida consultazione direttamente dal proprio smartphone o pc di una vasta selezione di volantini riguardanti qualsiasi tipo di prodotto.
  2. Risparmiare sulle bollette: con l’arrivo della stagione invernale potrebbe essere utile procedere per esempio con la coibentazione termica della casa, che rappresenta un valido metodo di risparmio sul lungo termine. L’investimento che richiede questo intervento, anche se inizialmente potrebbe sembrare una grossa spesa, nel tempo verrebbe ammortizzato con notevoli risparmi annuali sulla bolletta del gas. Seguendo questa logica, inoltre, un altro sistema per tenere sotto controllo le bollette potrebbe essere quello di cambiare gestore di gas e luce, sfruttando le agevolazioni e i bonus derivanti da questa operazione.
  3. Difendersi dall’erosione dei risparmi: uno dei peggiori nemici del risparmio è l’inflazione. I soldi perdono il loro potere d’acquisto col tempo, per questo motivo oggi viene consigliato di investire consapevolmente i propri risparmi facendoli crescere, magari affidandosi ai consigli di un Consulente Finanziario capace e affidabile.
  4. Per i viaggiatori, conviene sempre prenotare due o più servizi turistici assieme: chi viaggia abitualmente per lavoro deve preferire l’acquisto contestuale di volo e albergo quando progetta uno spostamento. È stato dimostrato, infatti, che agire in questo modo produce un risparmio di 65,00 euro circa a viaggio. In questi casi, più lunga è la tratta aerea maggiore sarà il risparmio.
  5. Tenere sempre traccia di entrate e uscite: molti si affidano ancora al nero su bianco per tenere traccia delle proprie spese, ma ad oggi con l’utilizzo di sistemi di pagamento elettronici questo può avvenire praticamente in automatico. Affidandosi ad esempio ai vari servizi di Home Banking, possono essere consultate tutte le voci in entrata e uscita in tempo reale, avendo sempre percezione di quanto si è speso e quanto invece si è incassato. Se vi sono delle discrepanze, per esempio se abbiamo speso più di quanto potevamo permetterci, è più facile rendersene conto.

Attenzione agli imprevisti, perché bisogna riservare sempre una piccola parte delle proprie entrate a questa voce. Potrebbe essere necessario, per esempio, dover far fronte a spese poco piacevoli e impossibili da rimandare. Non avere i soldi per poter affrontare finirebbe col l’essere inevitabilmente un problema.

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giornata mondiale del risparmio: 5 consigli utili per ottimizzare il c...