Olimpiadi, con la finale di Tokyo Federica Pellegrini è nella storia: quanto guadagna

La leggenda del nuoto italiano diventa la prima donna a centrare la quinta finale consecutiva nella propria specialità

La “Divina” ha strappato un altro record: a 33 anni Federica Pellegrini è riuscita a qualificarsi per la finale dei 200 metri stile libero di Tokyo 2020, la quinta di fila alle Olimpiadi. Nessun’altra donna c’era riuscita finora nella propria disciplina.

Olimpiadi, Federica Pellegrini è nella storia: la sua carriera

Una gara conquistata con il terzo posto nella sua batteria, che vale il settimo crono di ingresso alla finale, dopo essersi qualificata con il penultimo tempo utile per entrare nella semifinale.

Il traguardo vale già quasi una medaglia: “Cosa c’è in questa finale? Ci sono 20 anni di vita“, ha detto uscita dalla vasca la nuotatrice commossa, sfogando tutta la soddisfazione per un’Olimpiade voluta fortemente nonostante l’anno di attesa ulteriore per il rinvio da pandemia. “Il reparto medaglie domani è chiuso, non è raggiungibile per me in questo momento. In carriera mi sono sempre posta obiettivi fattibili” ha ammesso.

Nella sua lunga carriera, la prima medaglia a 16 anni con l’argento di Atene 2004, poi l’oro a Pechino 2008, poi quinta a Londra 2012 e quarta a Rio 2016, nel frattempo quattro titoli mondiali.

Se mai anche in quest’edizione riuscisse a salire sul podio, potrebbe portare a casa col bronzo 60mila euro, con l’argento 90 mila euro e con l’oro 180mila euro.

Olimpiadi, Federica Pellegrini è nella storia: i suoi introiti

Durante tutti questi anni di successi Federica Pellegrini ha potuto contare su una base economica derivata dal suo tesseramento al Circolo Canottieri Aniene. In generale molti atleti, così come i nuotatori, rappresentano nelle competizioni sportive internazionali le forze armate e di polizia, nelle quali entrano tramite concorso, con uno stipendio medio che si aggirerebbe attorno ai 1.400 euro

Non è il caso della 32enne di Mirano: accanto ai premi legati ai suoi trionfi sportivi Pellegrini ha affiancato diversi contratti di sponsorizzazione come con Pavesini, Yamamay, Head&Shoulders o Swarovski e le partecipazioni i TV al talent show “Italia’s got talent”.

Un’indicazione sui suoi introiti l’ha data la stessa Pellegrini commentando in modo polemico un articolo che le attribuiva 3mila euro di premi per i due titoli vinti a Roma nel 2009.

“Questo è quello che ho guadagnato vincendo 2 mondiali con 3 record del mondo in una sola edizione. Fate voi!” aveva scritto su Twitter un messaggio diretto alla Federazione Italiana Nuoto.

La stessa Federnuoto ha poi rivelato come la campionessa avrebbe incassato dal 2006 al 2012, circa 750mila euro riguardanti “i premi di classifica nelle competizioni internazionali e borse di studio ad esclusione dei premi del Club Olimpico e i contributi del Coni per le medaglie olimpiche”.

Olimpiadi, con la finale di Tokyo Federica Pellegrini è nella storia: dove vederla

Per tifare fino all’ultimo la “Divina” si potrà vedere la finale in programma domani mercoledì 28 luglio alle 3.41 in Italia (le 10.41 ora locale) su Discovery +, sulla Rai2 oppure su Eurosport, che non sarà visibile su Sky ma su Dazn.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Olimpiadi, con la finale di Tokyo Federica Pellegrini è nella storia:...