Case in vendita a 1 euro, la mappa delle città in Italia. Come funziona

Grazie al progetto “Case a 1 euro” partito da alcuni comuni italiani si cerca di ripopolare meravigliosi borghi che stanno diventando deserti. Ecco come funziona

Case in vendita a 1 euro, in tutta Italia. L’armonia tra le città e il paesaggio, la forte presenza nel territorio del patrimonio e dei valori storico-culturali che contraddistinguono il Belpaese hanno fatto dell’Italia un luogo unico al mondo.

Sono ben 51 i siti patrimonio Unesco nel nostro Paese, e sono tanti i luoghi abbandonati che hanno bisogno di tornare a vivere. Sembra impossibile ma grazie al progetto “Case a 1 euro” partito da alcuni comuni italiani si cerca di ripopolare meravigliosi borghi che stanno diventando deserti, abbandonati dai giovani e dai decessi degli anziani. Il progetto vuole anche offrire una reale opportunità di proprietà ai giovani, per i quali la possibilità di poter accedere ad un mutuo è spesso un ostacolo insuperabile.

Per quanto singolare, le prime amministrazioni a promuovere l’iniziativa hanno visto poca partecipazione ai bandi di gara ma ora la situazione sta cambiando. In diversi stanno promuovendo anche la nascita di attività turistiche, riqualificando l’immobile con un piccolo hotel, un B&B, o pensare ad un progetto più ampio che interessa anche più immobili all’interno dello stesso paese con la possibilità di creare un albergo diffuso.

Quali case in vendita

Le case interessate dal progetto Case a 1 euro sono di proprietà di privati che vogliono disfarsene spesso per non pagare tasse e altro. Parliamo di immobili fatiscenti o pericolanti che necessitano di grandi ristrutturazioni.

Gli immobili vengono ceduti in donazione ai Comuni che tramite procedura pubblica vendono alla cifra simbolica di 1 euro. In altri casi sono le amministrazioni comunali che si fanno garanti per i proprietari di tali immobili.

Gli obblighi per chi compra

Naturalmente ci sono degli impegni che chi acquista con progetto Case a 1 Euro, che deve garantire:

  • previsione di un progetto di ristrutturazione e rivalutazione della casa entro 365 giorni dall’acquisto.
  • sostegno delle spese notarili per la registrazione, le volture e l’accatastamento.
  • due mesi di tempo per far partire i lavori nel momento in cui si hanno tutti i permessi
  • a garanzia della sicurezza dell’acquisto da parte del compratore il Comune chiede di stipulare una polizza fideiussoria di 5mila euro della durata di 3 anni cha a scadenza viene poi rimborsata. Per i dettagli bisogna rivolgersi direttamente agli uffici edilizia dei comuni interessati e visionare attentamente i bandi relativi.

I vantaggi per chi compra

Tutti i contribuenti assoggettati all’Irpef possono detrarre una parte dei costi sostenuti per ristrutturare le abitazioni. Nello specifico, la detrazione fiscale è del 50% delle spese sostenute, con un limite massimo di spesa di 96mila euro per ciascuna unità immobiliare, e si applica per interventi relativi:

  • manutenzione straordinaria,
  • restauro e risanamento conservativo,
  • ristrutturazione edilizia.

Oltre alla detrazione del 50% è possibile richiedere l’IVA agevolata e detrazioni sugli interessi passivi sui mutui.

Quali paesi rientrano nel progetto

Ecco quali paesi sono interessati dal progetto “Case a 1 euro”:

  • Taranto – Puglia
  • Racalmuto – Agrigento – Sicilia
  • Troina – Enna – Sicilia
  • Rose – Cosenza – Calabria
  • Itala – Messina – Sicilia
  • Teora – Avellino – Campania
  • Bisaccia – Avellino – Campania
  • Milano – Lombardia
  • Montresta – Oristano – Sardegna
  • Cammarata – Agrigento – Sicilia
  • Caprarica di Lecce – Lecce -Puglia
  • Saponara – Messina – Sicilia
  • Bivona – Agrigento – Sicilia
  • Borgomezzavalle – Verbano Cusio Ossola – Piemonte
  • Sambuca – Agrigento – Sicilia
  • Cantiano – Pesaro Urbino – Marche
  • Zungoli – Avellino – Campania
  • Mussomeli – Caltanisetta – Sicilia
  • Fabbriche di Vergemoli – Lucca – Toscana
  • Ollolai – Nuoro – Sardegna
  • Nulvi – Sassari – Sardegna
  • Gangi – Palermo – Sicilia
  • Regalbuto – Enna – Sicilia
  • Salemi -Trapani – Sicilia
  • Lecce nei Marsi – Aquila – Abruzzo
  • Patrica – Frosinone – Lazio
  • Termini Imerese – PA – Sicilia
  • Montieri – Grosseto – Toscana.

Tutti i dettagli li trovate qui.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Case in vendita a 1 euro, la mappa delle città in Italia. Come funzio...