Banksy, a chi andranno i soldi del dipinto venduto a prezzo record

Banksy vende uno dei suoi dipinti più famosi ad un prezzo record

Banksy ha stabilito un nuovo record: l’artista più famoso al mondo, cui identità rimane ancora un mistero, ha venduto uno dei suoi dipinti più celebri, il Game Changer, a 20 milioni di dollari (più di 16 milioni di euro). I soldi, però, verranno devoluti in beneficienza.

Si parla di record, in questo caso, perché il dipinto di Banksy venduto a 20 milioni è l’opera più costosa dell’artista acquistata ad un’asta.

Venduto il dipinto di Banksy in onore dei sanitari inglesi

Un ragazzino gioca con una bambola che ha le sembianze di un’infermiera, che indossa una mascherina e l’uniforme della Croce Rossa, mentre di lato, appoggiati vicino ad un cestino, ci sono dei pupazzi raffiguranti i supereroi Batman e Spiderman: con questo dipinto Banksy ha voluto rendere omaggio a tutti gli operatori sanitari in prima linea nella lotta contro il Covid, considerati da tutti dei veri e propri eroi in lotta contro il nemico invisibile dei nostri tempi.

Game Changer, Banksy

Game Changer, Banksy

L’opera risale a maggio 2020, ma è stata venduta solo recentemente al prezzo record di 20 milioni di dollari (più di 16 milioni di euro), cifra questa sei volte superiore alla fascia bassa delle stime della casa d’aste Christie’s, che ha superato la precedente vendita più costosa di Banksy, il Devolved Parliament, venduto per 12 milioni di dollari nel 2019 (circa 10 milioni di euro).

Devolved Parliament, Banksy

Devolved Parliament, Banksy

Banksy, i soldi del dipinto venduto a prezzo record andranno tutti in beneficienza

Game Changer era stato donato da Banksy all’University Hospital di Southampton a maggio 2020, subito dopo la sua realizzazione, quando la pandemia aveva raggiunto il Regno Unito e il Paese stava facendo i conti con i contagi e i morti della prima ondata. Con gli ospedali vicini al collasso e gli operatori sanitari allo stremo delle proprie forze, l’artista ha voluto così manifestare il proprio apprezzamento nei confronti di medici e infermieri del sistema sanitario nazionale, tra i lavoratori più esposti e più a rischio.

L’opera quando è arrivata in ospedale conteneva un biglietto dell’artista, dove era stato scritto: “Grazie per tutto quello che state facendo. Spero che questo renda un po’ più luminoso il posto, anche se è solo bianco e nero”.

Il dipinto è stato venduto all’asta dall’ospedale con la benedizione di Banksy, e i soldi verranno devoluti al sistema sanitario nazionale, così è stato dichiarato dalla casa d’aste Christie’s, che si è occupata della compravendita, ma una sua riproduzione rimarrà in vista per i pazienti e il personale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banksy, a chi andranno i soldi del dipinto venduto a prezzo record