Mobbing sul lavoro: come capire quando denunciare

Come riconoscerlo e capire quando è arrivato il momento di fare denuncia

Spesso i lavoratori sopportano e sono costretti a subire aggressività, persecuzione, demansionamento o discriminazione per paura di perdere il proprio posto di lavoro. Vediamo cos’è il mobbing, come riconoscerlo e com’è possibile denunciarlo.

Il mobbing si manifesta attraverso gesti e parole che, presi singolarmente, possono non ledere la persona che li subisce. Questi tipi di comportamenti lesivi sono caratterizzati da una perpetuazione della persecuzione o della denigrazione. Per essere considerato tale, e per poter effettuare la denuncia, è necessario dimostrare che i comportamenti dannosi subiti si presentano da molto tempo.

Solitamente il mobbing si presenta attraverso determinati comportamenti o situazioni, che la vittima è obbligata a sopportare, come:

  • atti discriminatori
  • scherzi indirizzati sempre alla medesima persona
  • demansionamento
  • denigrazione
  • rimproveri frequenti
  • isolamento della vittima

È importante ricordare che il mobbing può essere effettuato sia da parte dei colleghi che da parte del superiore.
Il lavoratore vittima di questa pratica può capire quando denunciare il mobbing in determinate occasioni che risultano significative. I campanelli d’allarme più evidenti sono:

  • la diffamazione nei confronti del lavoratore o le offese personali
  • la pressione psicologica
  • la minaccia diretta o indiretta volta ad intimidire il lavorator
  • l’esclusione del lavoratore dal team
  • l’atteggiamento ostile ed aggressivo

Se il lavoratore si trova in questa situazione che provoca ansia, paura, panico e disturbi psicosomatici può pensare alla denuncia.
È possibile denunciare il mobbing presso uno degli sportelli mobbing presenti ormai in tutta Italia. In proporzione alla gravità della situazione subita è possibile seguire diversi processi, per i casi penali si presenterà una denuncia, una querela o un’istanza.

Immagini: Depositphotos

Leggi anche:
Mobbing sul lavoro: come riconoscerlo e come difendersi
Come comportarsi se un collega è invidioso di voi
Respingere le avances di un collega, ecco 5 consigli
Come respingere le avances del vostro capo ufficio
Fare sesso con il capo, la fantasia erotica più diffusa

Mobbing sul lavoro: come capire quando denunciare