CR7 vola in Arabia, sarà il più pagato al mondo: stipendio folle

L’annuncio è arrivato nel bel mezzo dei Mondiali di calcio in Qatar: il portoghese ha firmato con l’Al Nassr e sarà il calciatore più pagato di sempre

Tra le tante contraddizioni che contraddistinguono il dibattuto e controverso Mondiale di calcio in Qatar, ce n’è una davvero macroscopica che però riguarda un aspetto strettamente sportivo della competizione. Stiamo parlando della situazione di Cristiano Ronaldo, che si è presentato tra le fila della propria nazionale, da capitano, senza avere alcun contratto attivo con nessuna squadra di club.

Che uno dei migliori giocatori al mondo scenda in campo da svincolato con la maglia del Portogallo è un fatto che nessuno si poteva immaginare alla vigilia del torneo: fino a venti giorni fa infatti CR7 era ancora parte integrante del Manchester United, la compagine inglese che da giovane lo ha consacrato a livello internazionale e in cui era tornato solo un anno e mezzo fa con la prospettiva concludere lì la propria carriera.

Cristiano Ronaldo firma con l’Al Nassr: quanto guadagnerà in Arabia Saudita

Invece, a pochi giorni dal debutto ufficiale, il cinque volte vincitore del Pallone d’oro ha annunciato la clamorosa decisione di rescindere il contratto che lo legava ai Red Devils a causa delle tensioni divenute ormai insostenibili con l’allenatore olandese Erik ten Hag. Nel corso degli ultimi diciotto mesi, l’asso portoghese aveva trascorso in panchina buona parte delle partite di Premier League e Champions League, mostrando a più riprese tutto il proprio dissenso.

Così ha atteso di andare in ritiro con la propria Nazionale per poi annunciare la clamorosa novità: dal 1° gennaio 2023 Cristiano Ronaldo sarà un nuovo calciatore dell’Al Nassr, tra le squadre più ricche ed ambiziose dell’Arabia Saudita. La notizia è stata diffusa dal quotidiano spagnolo Marca, che ha sviscerato anche alcuni dettagli che riguardano il suo nuovo stipendio.

E qui l’opinione pubblica si è scatenata, perché con ogni probabilità (l’ufficialità da parte del club saudita è attesa solo a Mondiale terminato) non solo il portoghese diventerà il giocatore più pagato della categoria, ma salirà anche al primo posto tra gli sportivi più pagati al mondo.

Cristiano Ronaldo sarà lo sportivo più pagato al mondo: la classifica

In attesa della fine del torneo e della ripartenza dei campionati nazionali (con tutte le partite di Serie A visibili in esclusiva su DAZN), si chiude così l’ennesimo – e probabilmente ultimo – capitolo della sua illustre carriera in Europa, un ventennio in cui è diventato una vera e propria icona, oltreché uno dei protagonisti più importanti della storia del calcio.

In Arabia Saudita, CR7 verrà ricoperto di soldi per un periodo di due anni e mezzo – tale sarà la durata del suo nuovo contratto con l’Al Nassr – arrivando a percepire la cifra monstre di 252,45 milioni di euro a stagione. Un record assoluto, mai sfiorato neanche lontanamente da nessuno in precedenza.

E così, cambia anche la classifica degli sportivi più pagati al mondo. Se a primeggiare, fino a poco tempo fa, era il suo collega Leo Messi (che al Paris Saint Germain percepisce un ingaggio annuo pari a 123,87 milioni di euro), ora sarà lui ad issarsi al vertice dei paperoni dello sport. Scenderà di un gradino anche LeBron James, stella del basket NBA e leader dei Los Angeles Lakers, che finirà al terzo posto con uno stipendio di circa 116 milioni di euro all’anno.