Concerti tutti sold out: quanto vale l’impero Maneskin

I Maneskin, band romana, grazie a X Factor sono arrivati a Sanremo: l'hanno vinto e poi hanno fatto il bis all'Eurovision. Adesso sono pronti a conquistare gli Stati Uniti

Era da anni che un cantante italiano, o una band, non sfondavano fuori dai confini del nostro Paese. Tradizionalmente molto ‘forti’ in Sudamerica o nei Paesi ispanici, i nostri artisti più apprezzati del recente passato rispondono ai nomi di Laura Pausini, Eros Ramazzotti e, andando più indietro, Raffaella Carrà. Da un anno circa, però, il vento è cambiato: ha iniziato a spirare prima verso il resto d’Europa e poi verso gli Stati Uniti. I Maneskin, band romana molto apprezzata a X Factor prima (quanto guadagnano i giudici: le cifre da capogiro) e a Sanremo poi, ha vinto il Festival della canzone italiana e ha bissato il successo all’Eurovision. Da lì, si è aperta al mondo: dopo aver collaborato con Iggy Pop, a novembre aprirà il concerto dei Rolling Stones. Ma quanto vale il loro impero?

Maneskin, successo mondiale: a novembre apriranno il concerto dei Rolling Stones

Dopo la vittoria dell’Eurovision il New York Times si è chiesto se i Maneskin sarebbero riusciti a conquistare non solo l’Europa, ma il mondo intero. A distanza di qualche mese, sembra che sia sulla strada giusta: Damiano David (voce), Victoria De Angelis (basso), Thomas Raggi (chitarra) ed Ethan Torchio (batteria) sono stati ospiti al ‘The Tonight Show’ di Jimmy Fallon per il loro debutto televisivo statunitense. Il conduttore ha elencato i successi della band, su tutti:

Dopodiché lo stesso Fallon ha aggiunto che i Maneskin saranno ospiti speciali nello show dei Rolling Stones in programma sabato 6 novembre al Allegiant Stadium di Las Vegas, in Nevada. I numeri, del resto, sono dalla parte della band romana: secondo la rivista Billboard, infatti, la versione di ‘Beggin’ dei Maneskin è ancora in cima all’Alternative Airplay Chart, “consacrando la più veloce conquista della vetta per una nuova band negli ultimi 25 anni”.

Concerti tutti sold out: quanto vale l’impero Maneskin

Concerti sold out in Italia, ma anche negli Stati Uniti. Biglietti tutti esauriti per quello in programma il 27 ottobre a New York, nella cornice del Bowery Ballroom, dove in passato si sono esibiti – tra gli altri – i Coldplay e Lady Gaga. La prossima data, prima dell’appuntamento con i Rolling Stones, è prevista a Los Angeles, in California, il 1° novembre. Dal sito del Roxy Theatre, dove suoneranno, i biglietti costano 399 dollari (circa 343 euro), e se ne possono acquistare massimo due. Molto più di quelli in vendita per lo spettacolo del 9 luglio 2022 al Circo Massimo di Roma, per il concerto evento della band: lì si parte da 46 euro per il parterre (unici posti rimasti: esauriti quelli più a ridosso del palco, dove si arrivava a un massimo di 69 euro).

Oltre ai concerti, i Maneskin sono molto richiesti anche dal cinema (c’è un loro pezzo rivisitato in ‘Crudelia’ della Disney) e dalla pubblicità (Pepsi). La loro società, la Maneskin Empire Srl, avrebbe chiuso il primo anno di attività – il 2019 – con oltre 500 mila euro di fatturato. Secondo informazione-aziende.it sarebbe diminuito di parecchio (quasi sicuramente a causa del Covid e dell’impossibilità di suonare), ma tutto lascia presagire a una crescita imponente nel 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Concerti tutti sold out: quanto vale l’impero Maneskin