Impresa personale o srl? Come scegliere la giusta forma giuridica

Scegliere la forma giuridica più adatta tra impresa personale o srl è molto importante: ecco una mini guida da seguire

Scegliere la forma giuridica più adatta alle proprie esigenze e necessità è molto importante. Innanzitutto, con forma giuridica, si intende il termine tecnico utilizzato per indicare il modo in cui è organizzata un’impresa. La scelta della forma giuridica più adatta dipende da una serie di fattori che devono essere valutati e analizzati in modo consapevole e onesto per effettuare una scelta conveniente per se stessi e per il proprio business. La forma giuridica infatti determina costi e adempimenti perciò è necessario chiarire, grazie alla redazione del progetto d’impresa, il presunto volume d’affari, i rischi, le responsabilità verso i terzi e il tipo di rapporti con eventuali colleghi e collaboratori.

Impresa personale o srl: quali sono i fattori da analizzare

Tra i più importanti fattori da tenere in considerazione quando bisogna stabilire la forma giuridica più idonea al proprio modello di business ci sono la conoscenza delle caratteristiche intrinseche ad ogni forma giuridica, la considerazione della dimensione che probabilmente avrà l’azienda durante i suoi primi anni di vita, l’effettivo grado di rischio legato all’inizio di una nuova attività imprenditoriale, la considerazione del numero approssimativo di persone che verranno coinvolte all’interno del progetto di business e infine la considerazione dei costi di costituzione e di gestione annuale della propria impresa. Una volta valutati correttamente, e in modo consapevole, questi fattori si può procedere, scegliendo la forma giuridica più adatta a soddisfare tutte queste necessità.

Come si classificano le imprese secondo la loro forma giuridica?

Le imprese possono classificarsi in due macro gruppi:

  1. Imprese individuali in il cui soggetto giuridico è una persona fisica.
  2. Imprese collettive, conosciute anche come società, e che hanno come soggetto giuridico più persone fisiche o una persona giuridica. All’interno delle imprese collettive c’è una ulteriore distinzione tra società di persone (SS, SAS, SNC) o società di capitali (Srl, Srls, SPA, SAPA).

Nelle imprese individuali, l’imprenditore risponde illimitatamente delle obbligazioni aziendali e non vi è separazione tra patrimonio personale e aziendale. Nelle società di persone, i soci rispondono delle obbligazioni sociali illimitatamente, solidalmente e sussidiariamente. Infine, nelle società di capitali, i soci rispondo alle obbligazioni sociali, solo con la quota di capitale previamente sottoscritta.

 

Impresa personale o srl? Come scegliere la giusta forma giuridica