Come risparmiare soldi facendo acquisti online

Risparmiare online è questione di buone abitudini, pratica e pazienza: ecco 6 consigli per farlo al meglio

Sempre più si sta diffondendo l’abitudine tra gli italiani di acquistare online: nel 2017 in Italia sono stati spesi 23,6 miliardi di euro in acquisti tramite web, con un aumento del 17% rispetto al 2016.

Secondo l’Osservatorio eCommerce B2c School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con Netcomm, gli utenti che hanno acquistato almeno una volta online durante il 2017 sono 22 milioni. Un’altra ricerca effettuata nel Regno Unito, indica che l’88% di chi fa shopping online vuole risparmiare e il 37% cerca prodotti con un alto “cashback“, ovvero che restituiscono parte del prezzo pagato. Se però il cashback nel mondo frutta 84 milioni di dollari, in Italia lo utilizza solo il 2,1% degli utenti online.

Nato nel 2008, il primo sito di cashback italiani, Bestshopping.com, conta 200 mila iscritti, mille negozi affiliati e 1 milione e mezzo di transazioni mensili. Proprio da Bestshopping, che è diventata una delle piattaforme di riferimento per il risparmio online, arrivano sei consigli per spendere meno sul web.

Cercare nel modo giusto

È importante scegliere ogni prodotto in modo corretto. Ad esempio prima di effettuare un acquisto di un elettrodomestico, andiamo alla ricerca del codice EAN su Google. Troveremo risultati inerenti al modello che cerchiamo anche su altre piattaforme e potremo confrontare il prezzo migliore.

Controllare le spese di spedizione

Capita spesso di pensare di aver trovato una grande occasione e di accorgersi invece solo dopo che lo sconto sul prodotto, viene bilanciato da spese di spedizione più alte. È bene quindi riempire 2,3,4 carrelli su piattaforme diverse e comparare il prezzo finale.

Fare uso di piattaforme di cashback

I siti di cashbak permettono di risparmiare e di guadagnare. Non sono sconti applicati a prodotti o limitati nel tempo: il cashback infatti ha durata continua e comprende tutti i prodotti dei negozi convenzionati. Spesso il risparmio aumenta in relazione all’aumento degli acquisti, arrivando anche a guadagnare il 100% di quello che spende.

Cercare di acquistare l’usato

Nonostante sia la convinzione di molti, usato non significa rovinato. Online ormai si trovano prodotti di seconda mano perfettamente funzionanti e ben tenuti. C’è però una regola: se si compra usato, il prodotto deve costare almeno la metà del prezzo di prima mano.

Viaggiare

Non bisogna rinunciare a viaggiare, ma è importante avere la pazienza di guardare online, pronti a cogliere l’offerta giusta. Secondo l’analisi di tre economisti italiani, che lavorano in università inglesi e italiane, i prezzi dei voli online hanno un andamento a U. Circa 70 giorni prima del volo i prezzi iniziano a diminuire, fino ad arrivare al punto più basso 10 giorni prima. Durante invece l’ultima settimana i prezzi aumentano di nuovo. Gli hotel invece mostrano un’alta variabilità fino all’ultimo, quindi quando si trova un buon prezzo è bene non farselo scappare.

Abituarsi al risparmio

Per risparmiare davvero, non bisogna applicare saltuariamente i buoni propositi. Devono diventare un’abitudine, online e offline, in modo da accumulare ogni giorno euro da tenere da parte o spendere nel prossimo acquisto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come risparmiare soldi facendo acquisti online