Pensione Quota 100, Gualtieri: “Non va abolita subito”

Così il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri alla trasmissione 'Il mix delle 5' su Radio 1

Quota 100 non va abolita subito. Così il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri alla trasmissione ‘Il mix delle 5’ su Radio 1. Il reddito di cittadinanza “sta funzionando bene e lo difendo, non funziona a sufficienza sulle politiche attive sul lavoro e va migliorata questa seconda gamba, ci stiamo lavorando”, ha aggiunto.

“Serve serietà, credibilità, impegno, io mi sento in un gabinetto di guerra perché siamo consapevoli dei problemi”, ha detto ancora, sottolineando di essere fiducioso sulle misure assunte dal governo per rilanciare la crescita italiana.

“Stiamo lavorando a un piano taglia-leggi perché esiste la necessità di semplificare e ridurre la catena delle procedure e degli adempimenti” per gli investimenti.

La ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, ha ribadito la tabella di marcia che dovrà portare al nuovo piano previdenziale per evitare il rischio scalone tra il 2021 e il 2022 con la fine della sperimentazione di Quota 100: un “primo punto politico” si avrà solamente a “fine marzo, per poi arrivare a settembre con una proposta concreta”.

In collaborazione con Adnkronos

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pensione Quota 100, Gualtieri: “Non va abolita subito&#8221...