Msc costruisce la nave dei record: ecco quanto valgono le commesse

Il progetto coinvolge migliaia di operai Fincatieri e avrà ricadute da miliardi di euro per l'economia

Si avvicina la data di consegna della nave da crociera più grande mai costruita nei cantieri italiani, la Msc Seashore, peserà 170 mila tonnellate, avrà al suo interno quasi 2 mila e 300 cabine e sarà lunga 340 metri.

Per avere un’idea delle dimensioni immaginate la Jin Mao Tower di Shangai, 88 piani, stesa su un fianco o 3 campi da calcio. Si tratta di un prototipo della nuova generazione di navi progettate da Msc, è un’imbarcazione più lunga di 16 metri rispetto alle altre navi da crociera Msc e ha 200 cabine extra. Per poter completare i lavori della mega nave entro il giugno del 2021, data in cui è previsto il varo ufficiale, Fincantieri impiegherà 4000 operai, per un totale 10 milioni di ore di lavoro.

I costi e gli effetti del progetto sono altrettanto notevoli. Il piano di investimenti per la costruzione di due navi Seaside Evo vale 1.8 miliardi di euro e rientra in un accordo più ampio tra MSC e Fincantieri che, complessivamente, è di 10.5 miliardi di euro.

Il progetto combinato delle due società dovrebbe portare ad una ricaduta di circa 14 miliardi di euro per i cantieri e alla costruzione di 12 imbarcazioni. Negli scorsi mesi, inoltre, l’ad di Fincantieri Bono ha sottolineato come nei prossimi anni si apriranno posizioni per 5 o 6 mila lavoratori. Il cantiere della Seashore è però di certo la parte più ambiziosa della partnership Fincantieri Msc e le stime di costruzione si aggirano intorno al miliardo di euro.

Il progetto di questo gigante del mare prevede una serie di innovazioni tecnologie e ambientaliste tra le più avanzate. Tra le novità più importanti ci sono il sistema di depurazione dei gas di scarico e quello di trattamento delle acque e dei rifiuti.

Saranno inoltre adottate delle misure per aumentare l’efficienza energetica sulla nave e contro la dispersione del calore. Anche il magrodrome, un enorme tetto scorrevole in vetro, è una delle soluzioni di design studiate per migliorare la sostenibilità della costruzione di queste enormi strutture del mare.

La Seashore è un esempio della nuova tendenza del settore crocieristico ad integrare una crescente attenzione verso i temi ambientali e il gigantismo navale, oltre ad essere la nave più lussuosa del gruppo in cantiere. La Seashore e la sua gemella (che sarà pronta nel 2023) prenderanno servizio sulle tratte caraibiche della compagnia Msc. Ciascuna delle Seaside Evo potrà ospitare quasi 6 mila passeggeri e 1.648 membri dell’equipaggio. La vendita dei biglietti per prenotare il primo viaggio sulla Seashore e una delle 28 cabine a schiera è stata aperta a luglio di quest’anno.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Msc costruisce la nave dei record: ecco quanto valgono le commess...