Ora anche leggere il giornale diventa ecologico

Riciclare la carta è uno degli aspetto a cui gli ecologisti tengono maggiormente: ora anche leggere il quotidiano può diventare ecosostenibile

La carta è riciclabile, si sa, ma leggere il quotidiano, seppur riciclato, rimane un’azione che non si può definire ecologica per molti.

Ora però anche questa convinzione potrà cambiare: già da qualche anno infatti circolano oggetti che, dopo l’utilizzo, si possono piantare ed in quanto biodegradabili possono dare vita a piante e terra fertile. È il caso di una casa editrice argentina, la Pequeño Editor, che ha pubblicato “Mi papà estuvo en la selva“, un libro illustrato che si poteva piantare. In Giappone hanno deciso di andare oltre ai semplici libri: lo studio pubblicitario Dentsu ha infatti ideato per Mainichi Newspapers, uno dei principali editori giapponesi di quotidiani, un giornale che, dopo essere letto, si può sotterrare, piantare e innaffiare. Bastano pochi giorni per veder spuntare germogli che in poco tempo creeranno fiori: una vera e propria rinascita dalla carta.

Il giornale si chiama “Green Newspaper” ed è stato creato per l’editore proprietario del “The Mainichi Shinbunsha“, uno dei principali quotidiani giapponesi. Che sia un libro o un quotidiano, il procedimento di trasformazione è il medesimo: si parte dai rifiuti di carta, che vengono ricoperti dall’acqua e qui sciolti. Dal processo di lavorazione si ottiene una polpa, alla quale si aggiungono semi di fiori e piante aromatiche. Viene qiundi lavorata di nuovo e trasformata in fogli di carta riciclata, sui quali vengono stampate notizie e immagini con inchiostri vegetali. Per la semplicità del processo di produzione, è facile anche da preparare in casa. Una volta che il quotidiano è stato letto, anziché gettare la carta di cui è fatto, è possibile sminuzzarla, piantarla, innaffiarla e in poche settimane sarà possibile osservare spuntare piante e fiori.

L’iniziativa del famoso editore giapponese insieme ad una delle agenzie di comunicazione principali, non è la sola ecosostenibile presa da “The Mainichi”: in passato aveva già diffuso una sua campagna pubblicitaria sulle donazioni d’acqua per le popolazioni che soffrono la sete. L’idea del giornale green ed ecologico ha avuto molto successo, tanto che ha raggiunto una tiratura di più di quattro milioni di copie nel solo Giappone, con un guadagno di ottanta milioni di yen, circa 600 mila euro. Il “Green Newspaper” è stato presentato anche ai bambini nelle scuole all’interno di progetti di sensibilizzazione sulle questioni ambientali: il messaggio è proprio quello del riciclare sempre più. Soprattutto per la carta, è importante puntare al riciclo che riduce le emissioni di CO2, provocate dai normali sistemi di smaltimento dei rifiuti.

Ora però il rifiuto basta piantarlo.

Giornale ecologico

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ora anche leggere il giornale diventa ecologico