Il nuovo assurdo trend di TikTok che mette in crisi gli aeroporti

C’è un nuovo assurdo trend su TikTok, una serie di video sono diventati virali e stanno mettendo in serie difficoltà gli aeroporti, già fortemente in crisi

Foto di QuiFinanza

QuiFinanza

Redazione

QuiFinanza, il canale verticale di Italiaonline dedicato al mondo dell’economia e della finanza: il sito di riferimento e di approfondimento per risparmiatori, professionisti e PMI.

Non bastavano gli scioperi, i voli annullati e il caos per la mancanza di personale, adesso c’è un nuovo assurdo trend su TikTok che sta mettendo in serie difficoltà gli aeroporti, già fortemente in crisi. Una serie di video sono diventati virali, le autorità se ne sono accorte e hanno già segnalato la cosa.

Su TikTok spopola il trucco per saltare la fila in aeroporto

Chiunque abbia mai bazzicato almeno una volta su TikTok lo sa che non c’è un limite ai video che possono diventare virali. Spesso i contenuti che spopolano sono i più assurdi e anche parecchio pericolosi. L’ultimo trend, per esempio, ha visto aumentare in maniera sproporzionata il numero di video e di visualizzazioni da parte di spiega o vuole sapere come riuscire a saltare la fila in aeroporto.

Considerato il caos che regna in questi giorni, tra personale insufficiente e nuovi scioperi annunciati (qui i voli e le tratte a rischio), molti probabilmente non si stupiranno del successo raggiunto. Tuttavia, c’è un problema.

Molti passeggeri infatti stanno utilizzando questo “TikTok travel hack” per viaggiare e che suggerisce a chi deve prendere un volo di chiedere assistenza e una sedia a rotelle al personale in aeroporto, così da riuscire a saltare le attese ai controlli e al check in tipiche in questo periodo.

In ottemperanza al Regolamento (CE) 1107/2006, ai passeggeri con disabilità e ridotta mobilità (PRM) deve essere infatti assicurata un’assistenza completa e gratuita negli aeroporti. Il problema è che le richieste ora stanno aumentando notevolmente e non sempre corrispondono a una reale esigenza.

Aeroporti in difficoltà a causa dell’ultimo trucco diventato virale su TikTok

Il primo a denunciare questo problema è stato John Holland-Kaye, CEO dell’aeroporto di Heathrow, che durante un’intervista alla stazione radio Leading Britain’s Conversation (LBC) ha spiegato che solitamente gli aeroporti hanno tante persone che lavorano di supporto ai passeggeri, abbastanza da permettere di garantire il servizio sempre a chiunque ne faccia richiesta. Non ci sono, quindi, problemi legati o conseguenti agli scioperi o all’emergenza sanitaria, perché sia prima che dopo la pandemia la forza lavoro è rimasta la stessa. Tuttavia, la domanda per il servizio è aumentata “in modo significativo” negli ultimi tempi e adesso sta mettendo in difficoltà le strutture.

La cosa più grave, però, è che si sono verificati casi in cui a richiedere la sedie a rotelle sono state persone “normodotate”, con nessun problema di mobilità o disabilità, semplicemente – come accennato sopra – per saltare la fila, a discapito però di chi ne ha veramente bisogno, proprio come suggerito su TikTok.

A fare i conti con i disagi degli annullamenti e dei voli cancellati o rimandati ci sono anche i disabili, che spesso rimangono bloccati in attesa di un’alternativa o una soluzione. L’assistenza di cui hanno bisogno, in questi casi, non è una scelta né un modo furbo per risparmiare tempo. Prima di mettere in pratica uno dei tanti trucchetti suggeriti sul web, dunque, bisognerebbe chiedersi sempre se il vantaggio che se ne ricava non finisce con arrecare danno ad altri.

Vale in questo caso e per qualsiasi altra sfida assurda (come la vergognosa “Boiler Summer Cup, di cui vi avevamo parlato qui), che spesso è costata cara a chi ne ha sottovalutato le conseguenze.