Spotify aumenta il prezzo dell’abbonamento Premium: quanto costa adesso

La società Spotify ha aumentato gli abbonati ma ha triplicato le perdite: per questo motivo ha deciso di alzare il prezzo dal prossimo mese, ma non per tutti

Spotify è l’azienda leader nel mondo dello streaming musicale. Nata in Svezia nel 2006, da un’intuizione di Daniel Ek e Martin Lorentzon, nel 2017 ha registrato un fatturato di oltre 4 miliardi di dollari. Il 2020, però, è stato un anno duro per tante compagnie, compresa Spotify: nonostante un aumento degli abbonati ha annunciato infatti una perdita netta più che triplicata nel 2020, causata dalle elevate spese operative. Per rientrare, ha deciso di aumentare il prezzo degli abbonamenti. Ma non per tutti.

Spotify, boom di abbonamenti ma perdite triplicate: cosa è successo

Spotify ha reso noto che la perdita netta, nel 2020, è stata pari a 581 milioni di euro. Nel 2019 la voce si era fermata a 186 milioni. Dall’altra parte, invece, ha registrato un notevole aumento di utenti attivi, ben 345 milioni nel 2020, un +27% rispetto al 2019, di cui 155 milioni erano abbonati paganti (+24%).

Oggi Spotify è disponibile in ben 93 Paesi, anche se è diffusa prevalentemente in Europa: nel continente, infatti, la compagnia conta il 40% degli abbonati. Vuole continuare a espandersi, per questo motivo ha acquistato la società di podcast Ringer. Al momento Spotify conta 2,2 milioni di titoli, più del triplo rispetto all’anno passato. Tra questi ci sono anche quelli del principe Harry (con la moglie Meghan) e dell’ex first lady Michelle Obama.

Spotify aumenta il prezzo dell’abbonamento Premium: quanto costa adesso

Spotify continua a crescere per numero di utenti attivi, ma il suo modello di business registra perdite: la maggior parte delle entrate, infatti, è destinata alle case discografiche. Tantissimi utenti poi non sono abbonati e accettano l’intrusione della pubblicità: ma evidentemente i numeri non bastano per dare ossigeno ai bilanci.

Spotify ha quindi deciso, ampliata la base di utenti, di aumentare i prezzi, ma non per tutti. Il rincaro riguarderà gli utenti che hanno un abbonamento Family: il prezzo per usufruire di 6 account è salito da 14,99 euro a 15,99 euro al mese. Chi ha già attivato Spotify Family continuerà a pagare la stessa cifra per un mese, ma da quello successivo passerà al nuovo tariffario.

Non sono invece previsti rincari per le altre tipologie di abbonamenti Spotify Premium: l’account singolo continuerà a costare 9,99 euro al mese. Per quelli Duo e Student, invece, il prezzo è rispettivamente di 12,99 e 4,99 euro al mese.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Spotify aumenta il prezzo dell’abbonamento Premium: quanto costa...