Quattordicesima ai pensionati: a chi spetta e quando arriva

Non tutti gli iscritti alla gestione dell'INPS sono in possesso dei requisiti utili. Quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione

I percettori di pensione che compiono 64 anni a luglio e ad agosto e coloro che già hanno superato la soglia dei 64, potranno ricevere una mensilità aggiuntiva estiva che si somma alla rata bonus di dicembre (la tredicesima). Si tratta a tutti gli effetti di una quattordicesima “estiva”. Alla platea dei 64enni eleggibili per il quattordicesimo assegno, si somma la “fetta” di chi diviene titolare di pensione (di anzianità, vecchiaia, invalidità, anticipata e di reversibilità) durante il 2021.

Oltre quello anagrafico, esiste un altro requisito, di ordine “reddituale”. Insomma, come sarà già evidente a questo punto, la quattordicesima non è per tutti.

Ecco qualche dettaglio in più.

Chi tra i pensionati nel 2021 potrà ricevere il pagamento della quattordicesima

In particolare, riceverà la quattordicesima chi ha raggiunto i 64 anni entro l’anno, ma dal primo luglio 2021 in caso di Gestione pubblica e dal primo agosto 2021 in caso di Gestione privata ed ex ENPALS. Per chi ha un’età maggiore o uguale ai 64 anni entro giugno 2021, il bonus di metà anno sarà versato insieme alla somma di luglio 2021, che risulterà a questo punto maggiorata. Come ricorda l’INPS, alcuni pensionati potrebbero tuttavia ricevere la quattordicesima non adesso ma a fine anno.

I requisiti reddituali vanno misurati sul reddito annuo del richiedente, in relazione all’anno di contribuzione, nel caso della quattordicesima in arrivo, al 2021. Per beneficiare del bonus, bisognerà quindi avere un reddito da 1,5 a 2 volte il trattamento minimo.

Quali sono i requisiti non reddituali né anagrafici per i pensionati percettori del 14mo assegno

Altri parametri da tenere in considerazione nella valutazione dell’eleggibilità sono anni di contributi e tipologia di pensionato. Tutti i dettagli da conoscere, per sapere se si ha diritto alla quattordicesima, sono disponibili questa pagina dell’INPS, comprensiva delle tabelle dei limiti reddituali.

Nel rimandare alla trattazione onnicomprensiva dell’istituto di previdenza, vale la pena ricordare che non è necessario fare alcuna domanda per ottenere la quattordicesima, che sarà infatti versata d’ufficio dall’INPS per i pensionati di tutte le gestioni.

Sempre in tema quattordicesima, qui tutte le informazioni riguardanti gli importi dell’assegno aggiuntivo. A questo altro link, invece, è possibile controllare tutte le date dei pagamenti pensionistici di luglio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quattordicesima ai pensionati: a chi spetta e quando arriva