Rialzo record per la criptovaluta Ethereum: come averla

La seconda moneta virtuale per capitalizzazione dopo Bitcoin ha più che raddoppiato il suo valore in poco più di un mese

Continua la corsa senza freni di Ethereum, la criptovaluta che punta al sorpasso sulla moneta digitale per antonomasia, il Bitcoin. La seconda valuta virtuale per capitalizzazione ha più che raddoppiato da inizio anno il suo valore che si potrebbe attestare sopra i 2500 dollari. Una quota che segna l’avanzamento di Ethereum, il quale infrange record su record e che a fine gennaio ha portato a una crescita nel 2021 di circa il 101% e che ora registrerebbe un aumento del 400%.

Rialzo record per la criptovaluta Ethereum: le differenze con Bitcoin

Una crescita di Ethereum che sarebbe trascinata anche da un’operazione di rebranding delle terminologie legate alle operazioni sulla criptovaluta e a diversi aggiornamenti all’orizzonte.

Come Bitcoin (qui abbiamo parlato degli aumenti record di Bitcoin mentre qui della crescita della criptovaluta in dieci anni) Ethereum è una piattaforma decentralizzata, una sorta di computer virtuale che opera allo stesso momento su migliaia di dispositivi in tutto il mondo basandosi sulla tecnologia blockchain, una “catena di blocchi” composti dalle informazioni sulle transazioni, sottoposti alla rete per essere validati (qui per conoscere i più grandi furti di criptovalute del 2021).

Ma se nel caso di Bitcoin la tecnologia blockchain serve solo a garantire lo scambio di moneta, con Ethereum si possono eseguire i cosiddetti “smart contract”, codici grazie ai quali si possono, ad esempio, creare marketplace, spostare fondi o archiviare dati, attraverso la valuta ether, senza bisogno di intermediari.

Rialzo record per la criptovaluta Ethereum: come funziona

In generale Ethereum aiuta gli investitori di criptovalute a creare nuovi token e sviluppare DApp in modo efficiente nel mercato delle criptovalute. Le DApp sono applicazioni simili alle app tradizionali, con la differenza fondamentale che, al posto di appoggiarsi su server centralizzati, sfruttano le piattaforme blockchain e il loro network distribuito. Questa moneta digitale offre un’elevata volatilità per guadagnare profitti in un breve periodo di tempo (qui per conoscere le criptovalute da acquistare nel 2022).

Rialzo record per la criptovaluta Ethereum: l’uso nei negozi

Dall’agosto del 2021 in Svizzera con Ethereum e Bitcoin si possono effettuare acquisti in migliaia di negozi fisici.

Il nuovo servizio integrato della società Worldline si chiama WL Crypto Payments. Il network coinvolge sia i punti vendita fisici che il commercio online.

Gli esercenti elvetici che hanno aderito all’iniziativa negozianti accedono al servizio scaricando un’applicazione per smartphone o inserendo un plug-in sul proprio sito web. Anche i clienti possono pagare con le criptovalute attraverso i dispositivi digitali, accedendo al portafoglio digitale.

I prezzi vengono mostrati nei negozi online aderenti sia in franchi svizzeri che in Bitcoin o Ethereum. Le transazioni sono immediate, e i pagamenti sono subito confermati dall’esercente. Il grande vantaggio di questo sistema è costituito dallo sdoganamento delle criptovalute senza i rischi collegati alle loro oscillazioni. I ricavi dei commercianti vengono infatti convertiti in maniera sicura e diretta in franchi svizzeri al termine della transazione (avevamo parlato qui dell’utilizzo di Bitcoin e Ethereum per gli acquisti nei negozi).