Arriva il Bonus psicologo: quanto spetterà e come averlo

Il ministro della Salute ha confermato che nel decreto Milleproroghe sarà inserito un nuovo bonus: quello per l'assistenza psicologica. Ecco come potrebbe funzionare

Dopo mesi di tira e molla, è arrivata la conferma ufficiale da parte di Roberto Speranza. Il ministro della Salute ha annunciato, un po’ a sorpresa, che nel decreto Milleproroghe sarà inserito un nuovo bonus: quello per l’assistenza psicologica. Speranza ha spiegato che il governo sta affrontando il “grande tema della salute mentale” nell’era della pandemia Covid. “Ci stiamo lavorando, già nel Milleproroghe daremo un primo segnale che va in questa direzione”.

La proposta di un bonus per l’assistenza psicologica è stata lanciata a dicembre scorso dalla senatrice del Pd Caterina Biti, con un emendamento accolto da tutte le forze politiche, ma il governo era stato costretto ad accantonarlo per mancanza di fondi.

Il deputato Pd Filippo Sensi è stato ora il primo firmatario dell’emendamento specifico al Milleproroghe, ma la battaglia, civile prima ancora che politica, era partita già da qualche mese con una petizione su Change.org, dove a oggi sono state già raggiunte e superate le 300mila firme. Anche 21 società scientifiche hanno chiesto l’istituzione del bonus, con un documento indirizzato a governo, Parlamento ed enti locali.

Quanto sono aumenti i disturbi psicologici causa Covid

Ma il ministro mette in guardia dall’idea che così si risolvano i problemi: “Attenzione a pensare che col bonus risolviamo i problemi, perché c’è bisogno di più risorse per l’assistenza territoriale e psicologica con un’azione sistemica. Il bonus è un segnale”.

Un primo fondamentale passo, però, che si attendeva da tempo, soprattutto alla luce dei dati che indicano un profondo disagio psico-sociale collegato all’emergenza sanitaria, e in particolare tra i giovani e i bambini. Ma non solo.

Tantissime le persone che hanno perso il lavoro causa Covid, altrettante quelle che hanno iniziato a manifestare sintomi depressivi o stati d’ansia a causa della chiusura forzata delle attività. Tra i ragazzi si sono registrati aumenti preoccupanti in merito a tentativi di suicidio e ricoveri in reparti psichiatrici, quando però il disturbo è già gravissimo.

Secondo i dati raccolti dal Consiglio nazionale dell’Ordine degli psicologi, in questi anni pandemici ben 8 persone su 10 hanno sviluppato problemi di malessere psicologico strutturato e 2 disturbi mentali su 10 in senso stretto e più severi. Tanto che un bonus psicologico è già stato attivato in alcune regioni, che si sono mosse in anticipo (qui le regioni in cui è già attivo).

Per non perderti le ultime notizie e ricevere i nostri migliori contenuti, iscriviti gratuitamente al canale Telegram di QuiFinanza: basta cliccare qui

Bonus psicologo, quanto spetterà e come si richiederà

Nell’emendamento al Milleproroghe si stabilisce un finanziamento di 40 milioni di euro per voucher di assistenza psicologica e psicoterapeutica da assegnare in base all’Isee. Ma difficilmente il governo riuscirà a coprire questa cifra, almeno in una prima fase. Non si conoscono ancora i dettagli del Bonus psicologo ma Speranza ha parlato di uno stanziamento di 20 milioni di euro iniziale. Ora che l’emergenza sanitaria migliora (qui i sintomi “spia” di Omicron e quando fare il tampone), la politica deve occuparsi della salute anche mentale degli italiani.

I fondi raccolti saranno distribuiti in due diverse tranche: una metà andrà al potenziamento della rete pubblica di assistenza psichiatrica, comprendendo le Asl e i consultori. L’altra metà, invece, sarà a disposizione dei privati cittadini, che potranno farne richiesta presentando l’Isee. Probabilmente saranno esclusi coloro che hanno un Isee superiore a 50mila euro.

Quasi sicuramente si tratterà di un bonus sotto forma di aiuto finanziario: nel 2022 dovrebbe trattarsi di 600 euro e dovrebbe andare a chiunque soffra di un disagio di salute mentale che può essere causato dalla pandemia, dai lunghi periodi di lockdown o dalle situazioni di stress dovute a Dad» e smart working, ma anche da altre cause. Senza distinzione di età.

Anche riguardo alle modalità di erogazione non ci sono ancora informazioni certe, ma il Bonus psicologo potrebbe essere distribuito in formato voucher attraverso il proprio medico di base.