Monsieur Cuisine in Italia: il “Bimby” della Lidl già andato a ruba. Cosa fa e quanto costa

Il ritorno in Italia di Monsieur Cuisine Connect, il robot da cucina di Lidl a marchio Silvercrest così simile a quello più famoso, tanto che tutti hanno l'hanno ribattezzato il “Bimby” della Lidl

“Con lui non servono presentazioni: ti basta sapere che il robot da cucina più amato di sempre tornerà in punto vendita da giovedì 9 settembre. Sai già quale ricetta cucinerai per prima?”. Eccolo il messaggio di lancio per il ritorno in Italia di Monsieur Cuisine Connect, il robot da cucina di Lidl a marchio Silvercrest così simile a quello più famoso, tanto che tutti hanno l’hanno ribattezzato il “Bimby” della Lidl.

Ebbene, il celebre robottino da cucina della Lidl è tornato sugli scaffali italiani giovedì 9 settembre e in molti punti vendita alle 8, pochi minuti dopo l’apertura, era già andato esaurito. Negozi letteralmente presi d’assalto, con code chilometriche, e le pagine social di Lidl invase da commenti anche divertenti, come quelli di chi finalmente dopo anni di sacrifici si era finalmente potuto permettere il Bimby e ora avrebbe trovato il “clone” a un prezzo irrisorio.

Il segreto di questo incredibile successo? Come sempre la filosofia low cost che è il cuore del brand Lidl, ma accompagnato da grande qualità.

Vorwerk contro Lidl

Monsieur Cuisine fa tutto, proprio come il Bimby prodotto dalla società tedesca Vorwerk, che in Spagna ha intentato una causa contro Lidl con l’accusa di plagio (QuiFinanza ne ha parlato approfonditamente qui).

Vorwerk ha fatto causa a Lidl il 14 giugno 2019 per violazione di brevetto dell’azienda. La Spagna ha riconosciuto il brevetto europeo per Bimby nel 2008. Da parte sua, Lidl commercializza il suo robot da cucina da giugno 2018. A gennaio 2021 è arrivata per Lidl la condanna a ritirare dal mercato spagnolo il prodotto.

Monsieur Cuisine, cosa fa il robot da cucina Lidl: tutte le funzioni

Ma vediamo le caratteristiche del robottino andato a ruba anche in Italia. Monsieur Cuisine frulla, mescola, impasta, pesa, rosola, cuoce a vapore, emulsiona, riduce in purea e soprattutto… cucina.

Motore da 1000W per la funzione cottura, 800W come mixer, temperatura regolabile dai 37 ai 130 °C (il Bimby si ferma a 120), bilancia con precisione di 5 grammi (Bimby a 1 grammo), impasto a 10 velocità con funzione turbo, cottura a vapore, funzione rosolatura, display da 7 pollici, possibilità di collegarlo al wi-fi di casa e persino funzione CookingPilot con un database che contiene oltre 200 ricette, aggiornabili a costo zero tramite smartphone (sul Bimby sono molte di più, ma richiedono l’attivazione di un abbonamento annuale di 36 euro).

Monsieur Cuisine, come viene venduto e quanto costa

Capacità massima 3 litri, potenza 1000 W-800 W, pesa appena 5 kg. In dotazione si trovano già cestello, coperchio con apertura e misurino, coperchio, vassoio e recipiente per la cottura a vapore, spatola, inserto per mescolare, lama, boccale in acciaio da 4,5 litri con capacità massima di 3 litri.

Insomma, un vero gioiellino. Lidl e Silvercrest sono anche molto attenti al consumatore e offrono un servizio di assistenza clienti piuttosto esteso, con una garanzia di ben 3 anni.

Ma ciò che, come ovvio, strapiace ai consumatori è non solo che fa praticamente tutto ciò che fa il Bimby, ma che lo fa a un quarto del prezzo, perché costa appena 349 euro, contro i 1.100-1.400 del Bimby.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Monsieur Cuisine in Italia: il “Bimby” della Lidl già and...