Ferrari e Stellantis premiano i dipendenti: le cifre dei bonus in busta paga

I lavoratori delle due società del settore automobilistico riceveranno un riconoscimento per i risultati ottenuti nel 2020

Premi in arrivo per i dipendenti del settore automobilistico. Sia la Ferrari che il gruppo Stellantis riconosceranno ai propri lavoratori un bonus in busta paga per il raggiungimento degli obiettivi di competitività e produzione nel 2020.

Automotive, i premi ai dipendenti di Ferrari

L’azienda di Maranello ha registrato l’anno scorso un utile di 600 milioni di euro, con un quarto trimestre record a 263 milioni, +58% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, oltre le aspettative nonostante il calo del 2019.

Per questo la Ferrari ha voluto premiare i lavoratori che hanno contribuito a questo traguardo: per il 2020 riceveranno un premio di competitività dal valore base complessivo di 7.526,14 lordi, tramite un’integrazione di 2.100 euro lordi prevista per il prossimo mese di aprile.

La casa automobilistica ha comunicato che il bonus si aggiunge alla decisione già attuata di considerare come giorni lavorativi anche quelli del periodo di sospensione dell’attività produttiva dal 16 marzo al 4 maggio 2020, a causa dell’epidemia da Covid-19.

La Ferrari ha spiegato che in quel periodo i dipendenti, che non potevano adottare il lavoro a distanza, non hanno fatto ricorso ammortizzatori sociali ma hanno ricevuto regolare stipendio, con permessi retribuiti a carico dell’azienda.

Per questo, la società ritiene che la somma potrà essere incrementata di altri 500 euro, un aggiuntivo 7%, per buona parte dei dipendenti in base al numero di assenze, escluse quelle per il Covid.

Inoltre nel 2021 il Cavallino ha previsto un ulteriore aumento del numero dei dipendenti, con 50 nuovi addetti già inseriti nello stabilimento di Maranello, che arrivano dopo l’aumento del personale dell’anno passato in tutto il mondo del 6,3%, oltre 4.500 lavoratori, la maggior parte in Italia.

Automotive, i premi ai dipendenti di Stellantis

Anche il gruppo Stellantis nato dalla fusione FCA e PSA, ha comunicato alle organizzazioni sindacali i valori del bonus retributivo, che sarà distribuito questo mese ai dipendenti italiani del gruppo, a seguito del raggiungimento degli obiettivi di efficienza produttiva previsti dal Contratto collettivo specifico di lavoro.

Il contributo sarà calcolato in base alle prestazioni di ogni unità produttiva, valutate attraverso il sistema Wcm (World Class Manufacturing). In generale, ai dipendenti di Stellantis in Italia sarrà corrisposto un premio di poco inferiore al 6% della retribuzione pari in media a circa 1.370 euro.

Come scrivono in una nota congiunta le sigle Fim, Uilm, Fismic, UglM e AqcfR, i fermi produttivi del 2020 causati dall’emergenza coronavirus, “non hanno quindi inficiato il premio, anche se naturalmente implicano la riduzione dei ratei di maturazione per i mesi di non lavoro.”

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ferrari e Stellantis premiano i dipendenti: le cifre dei bonus in bust...