È il Blue Monday, cosa significa e cosa conviene comprare oggi: le offerte

Secondo molti oggi sarebbe il lunedì più deprimente dell'anno, il Blue Monday, e per questo molti negozi coccolano i clienti con maxi offerte

Oggi è il Blue Monday, il lunedì blu. Un colore che nella nostra cultura non ha particolari accezioni negative, ma che nel mondo anglofono è collegato alla tristezza e alla depressione. Il Blue Monday cade in genere il terzo lunedì di gennaio, ma è capito anche nel secondo o nel quarto, e sarebbe il giorno più deprimente dell’anno. A inventare questa strana giornata è stata un’agenzia di viaggi, Sky Travel, che opera nel Regno Unito, che nel 2005 ha pubblicato un comunicato stampa in cui spiegava di aver inventato un’equazione per trovarla. E consigliava voli in offerta per superare il mal di vivere.

Come è stato deciso il Blue Monday: c’è un’equazione per calcolarlo

L’equazione, nella sua forma originale, era la seguente.

{[W+(D-d)] * T^q} / (M*Na)

La differenza tra il debito (D) e il reddito mensile (d) veniva sommata alle condizioni atmosferiche (W) e moltiplicata per il tempo trascorso da natale (T) elevato al tempo trascorso dal fallimento dei buoni propositi per il nuovo anno, il tutto diviso per il prodotto dei livelli motivazionali bassi (M) e la necessità di agire (Na).

Una formula che di scientifico ha ben poco, come è possibile evincere dai fattori presi in considerazione, ma che, proprio giocando sullo scientifichese, ha avuto successo e ha contribuito a creare il falso mito del Blue Monday. Non è possibile stabilire quale sia il giorno più deprimente dell’anno, anche perché ognuno di noi ha ricordi e impegni legati a una determinata stagione o a una determinata data. E tra l’altro questa equazione ha senso solo nell’emisfero settentrionale, dove a gennaio fa più freddo e il cielo è grigio.

Il Blue Monday è il giorno più deprimente dell’anno o è una fake news?

Chi ha inventato questa equazione, dunque, non era uno scienziato? Il comunicato stampa di Sky Travel portava il nome di Cliff Arnall, docente di Psicologia e ricercatore, che all’epoca lavorava alla Cardiff University. Dopo la sua pubblicazione, però, il giornalista Ben Goldacre del Guardian ha scoperto che il comunicato stampa era stato inviato a diversi accademici dall’agenzia di pubbliche relazioni Porter Novelli, con la promessa di un’ingente somma di denaro per avere la loro firma sotto.

Cliff Arnall venne allontanato dalla Cardiff University, che prese le distanze da lui e da quella ricerca pseudoscientifica. Lo psicologo si prodiga oggi sul web per smontare la fake news del Blue Monday, e a sua discolpa nel 2018 ha dichiarato di aver accettato di prestare il proprio nome alla teoria del Blue Monday solo per esortare le persone a compiere delle scelte importanti per migliorare le proprie vite.

L’ennesima trovata commerciale: così le aziende sfruttano il Blue Monday

A distanza da tanti anni dalla sua creazione, oggi il Blue Monday non è altro che una festa commerciale che, come San Valentino e il Black Friday, invita i consumatori a fare acquisti. Così oggi è giorno di sconti e offerte per migliaia di realtà, soprattutto quelle presenti online, che giocano su questa particolare ricorrenza. L’unica eccezione quest’anno è Amazon, che ha invece pensato a un’iniziativa molto più golosa.

Non giocando con il lunedì più deprimente dell’anno, l’e-commerce di Jeff Bezos ha invece deciso di regalare un mese di promozioni ai suoi utenti, con prezzi mai visti prima su tutti i dispositivi Alexa e a marchio Amazon. Per usufruire delle offerte è meglio essere abbonati ad Amazon Prime, magari approfittando del periodo di prova gratuito che è ottenibile cliccando qua, per ricevere gli ordini in un solo giorno e approfittare di tutti i benefici dell’iscrizione al programma.

Tutti i prodotti Alexa in offerta su Amazon per il mese di gennaio 2023

Potete acquistare ad esempio la nuova Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa e comandi per la TV a soli 24,99 euro con uno sconto del 38%. Il dispositivo permette di vedere in streaming i video di tutte le piattaforme, ascoltare musica e giocare, rendendo smart qualsiasi televisore.

E che dire del nuovo Echo Dot di quinta generazione? L’altoparlante intelligente, oltre a essere una cassa bluetooth di ottima qualità, ha Alexa integrata. L’assistente vocale di Amazon diventerà una compagna indispensabile del vostro quotidiano. Per tutto gennaio il suo prezzo è di soli 39,99 euro, scontato del 33%.

Se siete avidi lettori ma non avete più spazio in libreria, è il momento giusto per regalarvi un Kindle Paperwhite, che in soli 8 Gb (è presente sul sito anche la versione da 16 Gb) può racchiudere migliaia di volumi, da portare sempre in giro, anche sotto l’acqua, visto che è impermeabile. Per questo mese è venduto da Amazon a soli 119,99 euro, con uno sconto del 14%.