Chi è Giovanni Pavesi, il nuovo dg al Welfare in Lombardia

L'assessore al Welfare lombardo Letizia Moratti sceglie Giovanni Pavesi come nuovo direttore generale alla Sanità

Laureato alla Bocconi e manager navigato in materia di salute: l’assessore al Welfare Letizia Moratti cambia il direttore generale della Sanità in Lombardia e sceglie Giovanni Pavesi per guidare il settore della Regione messo più alla prova nell’ultimo anno di epidemia da Covid-19.

Cambio al vertice della Sanità in Lombardia: chi è il nuovo dg

Classe 1961, con una laurea in Economia e Commercio all’Università Bocconi di Milano, il nuovo dg Pavesi arriva dal Veneto, da Verona, città nella quale ha ricoperto la carica di assessore ai servizi sociali in una giunta leghista, e lascia la direzione della Ulss 5 Ovest Vicentino per approdare a Palazzo Lombardia.

Nella sua carriera nella Sanità il manager ha già assunto il ruolo di direttore generale dell’Usl 8 Berica, dal 2008 al 2015, è stato dg della Ulss Monselice Este e dal 2016 ad oggi dell’Ulss 6 Vicenza ed ex commissario straordinario dell’azienda Ulss 5 Vicenza.

Chi è Giovanni Pavesi, il nuovo Dg al Welfare in Lombardia: il comunicato

La giunta lombarda lo presenta in un comunicato come “esperto di management sanitario, che vanta una proficua attività di collaborazione con l’università Bocconi di Milano-Cergas Sda, Centro di ricerca e gestione dell’assistenza sanitaria e sociale, in particolare in materia di management delle aziende sanitarie in tempo di crisi e modelli di governance per il procurement sanitario”.

“Giovanni Pavesi – si legge nella nota – è anche un qualificato componente del Network Bocconi che riunisce una quarantina tra i migliori direttori generali delle aziende sanitarie in Italia. Il Network si confronta a frequenza periodica mettendo a fattore comune le migliori pratiche riguardanti le strategie, l’organizzazione, la gestione e la tecnologia delle aziende sanitarie”.

Giovanni Pavesi prenderà il posto di Giovanni Trivelli, a sua volta succeduto a giugno a Luigi Cajazzo, che era stato scelto dall’ex assessore al Welfare Giulio Gallera.

La Regione comunica in una nota che Trivelli, 56enne manager sanitario con esperienza professionali all’Ospedale Niguarda a Milano e agli Spedali Civili di Brescia e molto vicino a Comunione e Liberazione, sarà impiegato all‘Asst Brianza, che comprende gli ospedali di Vimercate, Desio, Carate, Giussano e Seregno.

Questo avvicendamento si inserisce all’interno della sostituzione dei vertici politici e tecnici dell’assessorato finito sotto accusa per la gestione dell’epidemia sul territorio, a partire proprio dall’arrivo di Letizia Moratti al posto del forzista Gallera, voluto dal governatore Attilio Fontana.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Giovanni Pavesi, il nuovo dg al Welfare in Lombardia