Federer saluta il tennis: quanto ha guadagnato in carriera

Federer appenda la racchetta al chiodo dopo anni da re del tennis che gli hanno permesso di diventare uno degli sportivi più pagati di sempre

L’aveva annunciato poco più di una settimana fa, ora il ritiro è reale. Roger Federer appende la racchetta al chiodo dopo una carriera ricca di successi e 310 settimane da numero uno del mondo con l’ultimo doppio della carriera giocato a Londra, nella Laver Cup, con l’amico-rivale Rafa Nadal. Lo svizzero 41enne si congeda dal mondo del tennis con una sconfitta contro gli americani Sock e Tiafoe, che hanno vinto 11-9 al super tie-break, ma una volta concluso il match il vero protagonista sul rettangolo di gioco è stato proprio “Re Roger”, tra lacrime e ricordi.

“È stata una giornata meravigliosa, sono felice e non sono triste“, ha detto Federer a fine partita. Con l’ultima pallina toccata a Londra si chiude una carriera ricca di soddisfazioni e, soprattutto, di guadagni.

Federer e il tennis, quanti successi

La parola fine sulla carriera di Roger Federer nel mondo del tennis è arrivata poco dopo la mezzanotte di sabato 24 settembre 2022 a Londra. L’orologio, per la precisione, segnava le 00.25, come 25 sono stati gli anni con la racchetta in mano per l’elvetico. Nel corso della sua carriera il tennista svizzero si è tolto grandi soddisfazioni come la vittoria di 20 tornei del Grande Slam, un oro olimpico, 1.251 partite vinte e soltanto 276 perse.

Vincitore per 8 volte a Wimbledon, presente per 10 finali consecutive nello Slam tra il 2005 e il 2007 nonché vincitore-record di ben 369 match nei quattro tornei dello Slam, Federer ha scritto una pagina indelebile del tennis.

I guadagni in carriera

Tutti i successi ottenuti in carriera hanno portato Federer non solo a conquistare più volte la leadership della classifica ATP, ma soprattutto accordi economici e introiti che lo hanno portato a essere uno degli sportivi più ricchi di sempre. Re Roger, a 41 anni, fa infatti parte di un club che conta al suo interno soltanto sei persone, ovvero la cerchia ristretta degli sportivi che hanno guadagnato almeno un miliardo di dollari in carriera (qui vi abbiamo parlato dei guadagni di Serena Williams).

Nello specifico lo svizzero si trova al quinto posto con guadagni di circa 1,09 miliardi davanti a Floyd Mayweather (1,08) e alle spalle di Tiger Woods (1,72 miliardi), Cristiano Ronaldo (1,24), LeBron James (1,16) e Lionel Messi (1,15). Gran parte degli introiti sono arrivati grazie alle vittorie sul campo, grazie alle quali Federer ha portato a casa un bottino di 130,6 milioni di dollari di montepremi. Nella storia del tennis è anche in questo caso un pezzo di storia che però Federer deve seguire dal terzo posto della classifica in quanto gli amici e rivali Nadal e Djokovic hanno guadagnato più di lui (159 il serbo, 131,6 lo spagnolo).

Ma se c’è un campo nel quale Federer non ha rivali è quello dei guadagni arrivati dagli sponsor. Il contratto più ricco firmato dal tennista elvetico è quello da 300 milioni di dollari sottoscritto nel 2018 con Uniqlo, azienda giapponese di abbigliamento che lo ha vestito negli ultimi anni strappandolo a Nike dopo oltre vent’anni di matrimonio. Tra i grandi sponsor di King Roger ci sono anche Rolex, Barilla, Lindt, Moët & Chandon, Mercedes-Benz e Credit Suisse, che gli hanno permesso di diventare lo sportivo più pagato al mondo nel 2020 (guadagni per 106 milioni di dollari) e portato al settimo posto anche nel 2022 con incassi da 90 milioni senza giocare nemmeno una partita (qui invece vi abbiamo parlato dei guadagni di Sofia Raffaeli).