RAL, RGA, RTA: cosa significano e come si calcolano

RAL RGA RTA, il significato e il contenuto delle tre sigle volte ad indicare le retribuzioni erogate da parte dei lavoratori verso i dipendenti

Per poter calcolare le retribuzioni dei dipendenti, RAL RGA RTA, all’interno di un organizzazione, si seguono dei precisi principi. Le varie retribuzioni del personale possono infatti essere classificate come: Retribuzioni Annue Lorde (R.A.L), Retribuzioni Globali Annue (R.G.A) o Retribuzioni Totali Annue (R.T.A). La R.A.L. nasce dalla fusione di cinque componenti quali il minimo contrattuale, lo scatto di anzianità, la contingenza, il superminimo e l’assegno supplementare.
Con il termine minimo contrattuale si è soliti indicare la cosiddetta paga base, ovvero la retribuzione minima prevista da contratto.

Gli scatti di anzianità sono degli importi fissi calcolati periodicamente in base all’anzianità di servizio svolto nella stessa azienda. La contingenza è una sorta di indennità che viene retribuita a seconda delle mutazioni del costo della vita. Il superminimo corrisponde ad un quantitativo di denaro concordato direttamente tra il dipendente e il datore di lavoro e costituisce un incremento, più o meno alto, rispetto al minimo contrattuale. L’assegno supplementare infine, noto anche come terzo elemento, muta in relazione alla Provincia in cui ha sede il lavoro. Tutte queste componenti, sommate tra loro, vanno a formare la Retribuzione Annua Lorda.

Se alla R.A.L. andiamo a sommare anche la retribuzione variabile, che è sostanzialmente costituita da bonus e incentivi, si ottiene il valore corrispondente alla Retribuzione Globale Annua (R.G.A). Vi sono poi, in conclusione, altri fattori che possono andare ad influenzare la retribuzione annua di un lavoratore, stiamo parlando dei benefits aziendali. I benefits aziendali, come già suggerisce la parola stessa, non sono altro che dei benefici aggiuntivi che possono presentarsi sotto diversi aspetti (cellulari, vacanze premio, automobili, buoni pasto, alloggi, corsi gratuiti, borse di studio e altre particolari agevolazioni).

Questi preziosi benefici di cui possono godere i lavoratori, possono venir rilasciati in forma collettiva o in forma differenziata in funzione del ruolo svolto dalle persone e del loro merito acquisito durante le ore di servizio. Se andiamo quindi a sommare il valore rappresentato dai benefits al valore già precedentemente calcolato della Retribuzione Globale Annua, andiamo ad ottenere un aumento di stipendio che, se calcolato in denaro, il suo quantitativo corrispondente alla Retribuzione Totale Annua (R.T.A).

RAL, RGA, RTA: cosa significano e come si calcolano