Come fare pubblicità su Amazon

Scopri con noi le caratteristiche della pubblicità di Amazon, in che modo funziona e quanto costa.

Un venditore che si affaccia per la prima volta al mondo di Amazon potrebbe trovarsi di fronte a un’esperienza frustrante. In un e-commerce con moltissimi articoli, annunci e venditori veterani che hanno già molte recensioni certificate e che possono vendere a prezzi più alti grazie alla fiducia che hanno acquisito negli anni. Bisogna quindi provare a incentivare le vendite, ma non sempre è un procedimento semplice. Cercando su Amazon un articolo in generale si avranno come conseguenza un migliaio di risultati, prodotti messi in vendita da centinaia di venditori specializzati.

Serve tempo e costanza per fare in modo di ottenere, per i propri articoli, una posizione tra le prime nei risultati della ricerca, attraverso vari fattori: buone descrizioni nelle schede dei prodotti, ottimi prezzi che permettono di essere competitivi, l’ottenimento di recensioni positive e il numero delle vendite. Niente paura però! Perché è possibile velocizzare questo procedimento grazie ad Amazon Advertising, una piattaforma con cui è possibile mettere in evidenza i propri articoli.

Amazon Advertising: cos’è e come funziona

Amazon Advertising, il sistema di pubblicità su Amazon, è un servizio che permette ai venditori di sponsorizzare i propri articoli in diversi modi che permettono di migliorare la posizione del proprio prodotto nei risultati di ricerca, usando parole chiave.

Amazon Advertising mette a disposizione diversi tipi di annunci, quindi sarà necessario scegliere l’annuncio più adatto al proprio caso per ottimizzare le vendite. Per quanto riguarda i costi di questi servizi, Sponsored Products, Sponsored Brands e Sponsored Display sono a CPC: costo per clic, ciò vuol dire che il pagamento del servizio avviene solo quando i clienti fanno clic sull’annuncio.

Sponsored Products

Questo tipo di annunci vengono mostrati su Amazon apparendo direttamente sotto la barra di ricerca oppure in altre pagine di prodotto rilevanti. Gli annunci sponsored products aiutano a promuovere prodotti specifici, quando un compratore fa clic su di esso viene riportato alla pagina dell’articolo corrispondente.

Per iniziare una campagna Sponsored Products basterà impostare il budget, cioè quanto pagare per ogni click e si potrà anche inserire un budget giornaliero, per poter tenere sotto controllo le spese. Si può scegliere la durata della campagna o non inserire alcuna data di fine per far in modo che rimanga sempre attiva. Inoltre è possibile scegliere parole chiave o articoli come target, oppure optare per il targeting automatico lasciando che Amazon abbini gli annunci alle parole e agli articoli più rilevanti. Infine per far iniziare la campagna è necessario selezionare i prodotti da pubblicizzare e completare l’offerta.

L’obiettivo di annunci di questo tipo è quello di far crescere le vendite attirando compratori verso le pagine dei propri articoli. Questi annunci sono accessibili per i seller e vendor professionisti.

Sponsored Brands

Gli annunci di questo tipo vengono mostrati su Amazon come banner nella parte alta della pagina dei risultati. Permettono di creare annunci che comprendono più articoli, vicino a un titolo personalizzato e al logo del proprio brand. I compratori facendo clic sull’annuncio possono essere indirizzati a una serie di prodotti scelti appositamente dal venditore in base alle parole chiave o direttamente allo Store del brand.

Per iniziare una campagna pubblicitaria Sponsored Brands bisogna:

  • selezionare il budget giornaliero oppure un budget a livello di campagna, cioè l’importo che si è disponibili a spendere durante la campagna, e la durata;
  • creare l’annuncio e personalizzare il titolo e gli articoli da presentare;
  • Decidere quanto offrire per i clic e le parole chiave da utilizzare.

A differenza degli annunci Sponsored Products che iniziano immediatamente, quelli Sponsored Brands devono essere revisionati, quindi bisognerà inviare il proprio annuncio che sarà esaminato entro 72 ore.

L’obiettivo è far accrescere la conoscenza del brand e aumentare le vendite dell’intero catalogo. Questi annunci sono accessibili da vendor e seller presenti nel “Registro marche Amazon”.

Sponsored Display

Questo tipo di annunci possono apparire in diverse posizioni, ad esempio tra i risultati di ricerca, nella pagina di un prodotto, oppure tra delle offerte o delle recensioni. Sponsored Display aiuta a coinvolgere compratori che hanno rivelato interesse per categorie simili a quelle dell’articolo che si sta pubblicizzando o che hanno visualizzato l’articolo, senza acquistarlo.

Gli Annunci Product Display sono un po’ differenti dai precedenti proprio perché non utilizzano le parole chiave, ma fanno uso degli interessi del compratore, delle sue visualizzazioni o fanno riferimento ad un articolo in particolare.

Per iniziare una campagna pubblicitaria Sponsored Display si dovrà selezionare per prima cosa la strategia di targeting (cioè se attraverso un articolo, le visualizzazioni o gli interessi), stabilire l’offerta e il budget giornaliero e infine selezionare l’articolo che si vuole promuovere. A questo punto l’annuncio verrà creato in automatico e verrà visualizzato sia all’interno del sito Amazon sia all’esterno, in base alla strategia di targeting scelta.

L’obiettivo è realizzare velocemente annunci e raggiungere nuovi tipi di compratori. Questi annunci sono accessibili per i vendor e i seller del “Registro marche Amazon”.

Altre opzioni di Amazon Advertising

Dopo aver preso familiarità con la pubblicità digitale di Amazon e con gli annunci sponsorizzati, potrebbe essere interessante scoprire anche altre opzioni di Amazon Advertising. Gli annunci sponsorizzati si presentano come un ottimo modo per iniziare, perché possono essere utilizzati scegliendo il proprio budget e permettono di aumentare le vendite in modo semplice. Però, in base al tipo di attività, si potrebbero avere obiettivi pubblicitari diversi.

Come creare uno Store su Amazon

Amazon Advertising ci dà l’opportunità di creare uno Store. Stores consente di realizzare una pagina personalizzata per il proprio brand e permette di raccontare la storia della propria azienda e di presentare il proprio catalogo prodotti.

È molto utile per far conoscere ai possibili clienti il proprio brand e metterlo in mostra insieme ai propri articoli per creare un’esperienza d’acquisto più interessante, e in più non c’è bisogno di pensare ai costi perché è completamente gratuito. In definitiva è sicuramente un buon modo per presentarsi ai compratori grazie a contenuti personalizzati come: testi, immagini e video. Lo Store è una pagina sempre attiva; si possono indirizzare gli acquirenti verso di esso usando annunci sponsorizzati come Sponsored Brands o display e far sì che entrino in contatto con tutto ciò che riguarda il proprio brand e i propri prodotti. Ed è disponibile per i vendor e seller presenti nel “Registro marche Amazon”.

Per iniziare a utilizzare Stores basterà realizzare delle pagine per i propri articoli, e si potranno utilizzare i modelli predefiniti, utili a semplificare e velocizzare il processo. Successivamente si avrà la possibilità di aggiungere video, testi e immagini per raccontare la storia del proprio brand e mettere in mostra i prodotti.

Gli Stores devono essere revisionati da Amazon, per questa ragione una volta completato e personalizzato a dovere dovrà essere inviato per essere esaminato. Il processo di verifica sarà completato entro 24 ore.

Amazon DSP

Amazon DSP (demand-side platform) si può utilizzare per acquistare in maniera schematica annunci display, audio e video. È possibile usarla sia con la modalità self-service, avendo il completo controllo delle pubblicità sia come servizio gestito, potendo usufruire di un servizio di consulenza. Questa opzione parte da un costo minimo di 35.000 $ (ma può cambiare in base al paese). Per ottenere più informazioni bisogna contattare il responsabile del proprio account Amazon Advertising.

  • Annunci display: possono essere visualizzati all’interno di Amazon e su siti di sua proprietà e gestione, su dispositivi Amazon, e infine anche sul resto del web. Questi annunci sono accessibili in una varia gamma di formati e posizioni e i clienti che ci cliccano possono essere rimandati anche a una pagina esterna a Amazon, a differenza degli annunci sponsorizzati. Si possono gestire in modo diretto, grazie all’opzione self-service, oppure si può ricevere aiuto da un responsabile di Amazon Advertising. Per quanto riguarda i costi, si paga su base CPM: Costo Per Mille impressioni che indica il costo da sostenere per far visualizzare un annuncio a 1000 persone.
  • Annunci video: includono annunci OTT (over-the-top) che sono fatti vedere prima, durante e dopo i contenuti video tramite: applicazioni di terze parti; eventi sportivi che ammettono annunci; IMDb TV e tutto il web come video a parte. È possibile cliccare su alcuni annunci e si può scegliere quindi la destinazione sia dentro che fuori Amazon. Anche questi si possono gestire in modo diretto o con l’aiuto di un responsabile. Il costo invece varia in base al formato e alla posizione dell’annuncio.
  • Annunci Audio: Questi possono essere riprodotti durante l’ascolto su Amazon Music gratis attraverso altoparlanti Amazon, ma anche su desktop e dispositivi mobili. Questi annunci possono essere utilizzati attraverso la cooperazione con un responsabile di Amazon Advertising e il costo è su base CPM.

Soluzioni personalizzate di pubblicità Amazon

Se abbiamo bisogno di un altro tipo di pubblicità, allora si può chiedere l’aiuto di un responsabile Amazon Advertising per trovare soluzioni personalizzate e sviluppare un programma pubblicitario su misura. Ora non resta che iniziare a sfruttare le pubblicità di Amazon per fare in modo che il proprio brand e i propri prodotti ottengano il massimo della visibilità e aumentare così le vendite!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come fare pubblicità su Amazon