Cerchi lavoro? Ecco le migliori aziende dove lavorare in Italia

Da American Express a Cisco, la classifica di Best place to work dei migliori ambienti di lavoro

Quali sono le aziende in cui si lavora meglio in Italia, quelle che hanno un ambiente sereno e costruttivo, in cui i dipendenti si sentono più coinvolti, motivati e orgogliosi del proprio lavoro? Lo ha svelato Great Place to Work stilando la classifica Best Workplaces 2018 delle imprese che in Italia mettono al centro welfare e benessere dei dipendenti.

Tra le grandi aziende, si sono meritate il podio American Express Italia, compagnia che opera nell’ambito dei servizi finanziari e che, dopo il terzo posto dello scorso anno, è riuscita a sbaragliare la concorrenza grazie alla condivisione delle strategie con tutti, dai manager ai dipendenti, ma anche per i premi, per le buone performance e per l’attenzione alla salute dei collaboratori con il programma Healthy Living.
Secondo posto per Hilton, big nel settore degli hotel, seguito dall’azienda assicurativa ConTe.it al terzo posto.Al quarto posto c‘è Kiabi nel settore del retail. Al quinto posto della top 10 delle migliori aziende figura Adecco con 2.134 dipendenti, mentre al sesto posto c’è Pfizer Italia, società che opera nel settore farmaceutico. Gli ultimi posti sono occupati da Lidl Italia, gigante della grande distribuzione che si piazza settimo, mentre segue all’ottavo posto Abbvie per il settore farmaceutico, stesso di Eli Lilly Italia che si trova al nono posto. Chiude la classifica Medtronic Italia, attiva nel campo della salute (la classifica completa si trova qui).

Tra le medie compagnie, dai 50 ai 499 dipendenti, a vincere la medaglia d’oro è stata per il terzo anno consecutivo Cisco System, molto apprezzata la possibilità reale di smart working. Al secondo posto la Zeta Service, grazia all’attenzione che mostra verso le idee e i progetti dei suoi collaboratori. A seguire Mars Italia, quella delle barrette di cioccolato, premiata per la sua capacità di investire sulle persone e per i cinque principi che regolano l’attività: responsabilità, libertà, efficienza, qualità, reciprocità.

Tra le piccole aziende, invece, a conquistare il gradino più alto del podio è stata la Cadence Design System (azienda che si occupa di IT) che concede giorni di ferie per svolgere attività di volontariato, seguita da Volvo Servizi finanziari e Mercedes Benz Charter Way.

“Dall’indagine di quest’anno emerge che le aziende che si trovano in questa esclusiva classifica sono state in grado di puntare su innovazione, sviluppo delle loro persone e qualità del management” ha affermato Alessandro Zollo, Amministratore Delegato di Great Place to Work® Italia commentando i risultati.

Leggi anche:
Lavoro: le professioni più richieste nel 2018
La felicità dei dipendenti è la chiave per produttività e fedeltà aziendale
“Solo le aziende dove la gente sta bene potranno vivere a lungo”
I mestieri che fanno guadagnare più di 100mila dollari all’anno

Cerchi lavoro? Ecco le migliori aziende dove lavorare in Italia